Che Dio ci aiuti: anticipazioni terza puntata

By on dicembre 29, 2011
foto-set-che-dio-ci-aiuti

text-align: center”>Foto scena Che Dio ci aiuti

Torna questa sera l’appuntamento con la fiction di Rai Uno Che Dio ci aiuti, con Elena Sofia Ricci, nei panni di Suor Angela; Valeria Fabrizi in quelli di Suor Costanza, badessa del convento; e Massimo Poggio che interpreta l’investigatore Marco Ferrari. Rai Uno sembra ormai diventata la rete ufficiale di tutti i preti e le suore col pallino delle indagini: nell’ultima puntata dell’ottava stagione di Don Matteo Suor Angela (Elena Sofia Ricci) investe accidentalmente un prete, Don Matteo (Terence Hill)  appunto. I due personaggi s’incontrano quindi nella fiction per passarsi il testimone da investigatore e dalla cittadina di Gubbio in Umbria si passa a quella di Modena, in Emilia Romagna. Siamo arrivati alla terza puntata di Che Dio ci aiuti dopo un inizio col botto di ascolti: ben 8 milioni di telespettatori e il 25 % di share, calati poi a 5 milioni nella seconda puntata con una media del 20%. Stasera alle 21.10 la puntata sarà costituita da due episodi. Nel primo episodio intitolato L’apparenza inganna Suor Angela (Elena Sofia Ricci) non vede di buon occhio la crescente intesa tra Marco (Massimo Poggio) e Azzurra (Patrizia Chillemi). Qualcosa, però, potrebbe bloccare la nascente storia: il commissario, infatti, partecipa alla serata dedicata ad una ricca benefattrice, trovata morta nella sua abitazione, con Giulia (Serena Rossi). Un ballo fa sentire i due vicini come non mai.

Nel secondo episodio, intitolato Azione e reazione, Azzurra decide di conquistare una volta per tutte Marco, e dopo aver perso una scommessa con Margherita, si fa invitare a cena da lui. Giulia, convinta che Cecilia abbia bisogno di un padre, decide di rivelare a Marco che la bambina è figlia sua. Purtroppo le cose non vanno come previsto: Azzurra e Marco si baciano di fronte agli occhi di Giulia, che se ne va distrutta.

Che Dio ci aiuti, questa sera su Rai Uno alle 21.10.

About Martina Fantauzzo

Nata a Milano nel 1981, si è laureata in Scienze della Comunicazione presso lo IULM e ha intrapreso la laurea specialistica in Radiofonia a Siena. Appassionata di televisione e radio, lavora da anni come autrice in un'emittente nazionale e per tre anni si è occupata di un programma che parlava di tv. Non le è sembrato vero passare tutta la giornata a scandagliare il palinsesto televisivo ed essere anche pagata. Si è avverato un sogno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *