E’ morto il Dottor Bovicelli. Mara Venier a La vita in diretta lo ricorda e parla del suo aborto

By on dicembre 19, 2011
il logo de La vita in diretta

text-align: center”>mara venier durante la vita in diretta

Mara Venier, la ex Signora della Domenica, governa da due anni con successo il pomeriggio di Rai 1, con La vita in diretta. Mara ha sempre fatto parlare di sè, per il suo modo colloquiale di parlare ai telespettatori e la sua genuinità. L’anno scorso ha portato a termine la stagione da sola, dopo il malore che ha colpito il giornalista Lamberto Sposini, ora invece fa coppia fissa con Marco Liorni. I due insieme hanno ampiamente dimostrato di sapersi compensare, lei più caciarona, lui più composto. Mara negli anni ci ha dimostrato di essere sempre diretta e spontanea e libera ( beata lei, ndr) di dire ciò che pensa. La conduttrice veneta ad esempio ha definito Barbarona D’Urso una donna poco elegante e si è sfogata sui giornali dichiarando che la famiglia di Sposini non la faceva avvicinare a Lamberto. Oggi invece da Alfonso-inprimaseratanonfunzionolovoletecapire?-Signorini ha detto di essere stata fatta fuori dalla conduzione della serata di Capodanno su Rai 1, di essere molto dispiaciuta. In compenso la rete (Ballandi non produce più la serata, quindi ci pensa Mamma Rai, ndr) ha affidato il programma al soldatino Carlo Conti. Oggi invece la Venier ha parlato di sè come raramente aveva fatto in un suo programma: ha dichiarato che anni fa ha avuto un aborto spontaneo.

Infatti la presentatrice ha parlato della morte del Dottor Luciano Bovicelli, noto luminare della diagnosi prenatale e ricordandolo si è commossa davanti alle telecamere pomeridiane di Rai 1.

Bovicelli si è laureato nel 1967, specializzatosi in ostetricia e ginecologia all’Università di Bologna, è stato pioniere dei test genetici effettuati nei primi mesi di gravidanza oggi diventati anche grazie a lui di routine.  A Bovicelli dobbiamo la nascita del primo centro di fisiopatologia prenatale in Italia.

La Venier dando la notizia si è commossa, gli occhi si sono fatti rossi e lucidi e con la voce spezzata ha raccontato che anni fa si era fatta visitare da Bovicelli che l’aveva in cura, ma non c’è stato nulla da fare. La conduttrice ha vissuto, come tante donne, il dramma dell’aborto spontaneo.

Spesso la Tv viene usata per parlare dei propri problemi, dei propri dolori che ci hanno segnato, c’è, chiaramente, modo e modo di farlo. Mara, ha parlato di sè, ci ha mostrato la sua fragilità, per ricordare un grande Dottore e l’ha fatto in modo garbato e contenuto.

About Nicola Zamperetti

Nato a Valdagno (VI) nel 1978, da un decennio lavora nel mondo dello spettacolo come performer teatrale e attore. Ha partecipato a molti programmi come "Sarabanda" "Domenica In" "Carramba che fortuna"... Scopre l'amore per il teatro, soprattutto per i Musical (Grease,Il Ritratto di Dorian Gray e A Chorus line) e per le Fiction (La Ladra, Il Peccato e la Vergogna e Donna detective). E' cresciuto guardando la tv e si definisce figlio del tubo catodico. Promette di essere ironico, tagliente e cinico nei suoi Articoli.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *