Enrico Mentana si dimette da Direttore del TGLA7

By on dicembre 14, 2011
Enrico Mentana

Enrico Mentana (in foto, ndr) prima al TG5, poi al TGLA7. Non ha pace. Oggi si è dimesso dall’incarico di Direttore del Telegiornale di LA7, la piccola rete tv del gruppo Telecom Italia che vuole rompere il duopolio Rai-Mediaset. La sua direzione (e conduzione) andava a gonfie vele, altissimi sono stati gli ascolti del suo TG: è schizzato dal 5% al 10% fino a toccare il 14% di share. Un successo per LA7 che ha ricevuto in questi mesi complimenti da parte dei telespettatori italiani: finalmente era nato un telegiornale che “informava” e con la massima obiettività, un telegiornale sempre “sulla” notizia e un telegiornale attento alla situazione politica italiana, che è diventata il “punto debole” degli italiani. Un telegiornale che iniziava a far tremare i colossi TG1 e TG5 e che i telespettatori hanno fin da subito premiato. Enrico Mentana è un giornalista atipico: non scende a compromessi e odia i servilismi. E’ proprio per questo che lasciò Mediaset (non gli fu consentito di mandare in onda uno speciale su Eluana Englaro) e ancora una volta, per onestà professionale, lascia la direzione del TGLA7. Cosa è successo?

Dopo aver appreso la notizia di essere stato denunciato alla magistratura ordinaria da parte del Cdr della testata giornalistica di cui era Direttore, Enrico Mentana ha atteso qualche ora nella speranza di un dietrofront che non è arrivato. Così ha rassegnato le dimissioni. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato il rifiuto di Mentana di leggere in diretta tv un comunicato della FNSI (Federazione Nazionale Stampa Italiana) che solidarizzava con lo sciopero dei poligrafici contro la manovra Monti. “Da noi non è partita alcuna denuncia” precisa un membro del Cdr del TGLA7 Stefano Ferrante. In verità è stata l’Associazione Stampa Romana a sporgere denuncia per “comportamento antisindacale contro LA7 e contro il Direttore del TG”.

Il Direttore conferma la sua scelta di non leggere comunicati all’interno del suo TG: “Non leggo comunicati di altri” e poi conclude “E’ impensabile lavorare anche solo per un giorno con chi mi ha denunciato”. Destino ha voluto che ha rassegnato (obbligatoriamente) le dimissioni anche il Direttore del TG1 Augusto Minzolini, poichè sfiduciato dal Cda Rai: via dal TG1. Lui minaccia di ricorrere al giudice del lavoro. Al suo posto – ad interim – arriva Alberto Maccari.

About Fabio Giuffrida

One Comment

  1. Pingback: Tg5 compie 20 anni: Mentana, Sposini, Mimun e Rossella | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *