Giuseppe Giofrè di Amici privilegiato perchè bello?

By on

E’ scattata oggi nella diretta di Amici la polemica sul ballerino Giuseppe Giofrè. Sembra infatti che, mentre tutti i ballerini delle varie squadre imparano in settimana un kit di coreografie uguale per tutti, Giuseppe si concentri solo su una e per di più con un’ insegnante privata. Il ballerino di Hip Hop era già stato al centro di indecisioni e polemiche da parte della commisione, in quanto troppo legato solo al suo stile di danza e acerbo rispetto agli altri suoi colleghi. Fu Cannito poi, a volerlo nella sua squadra blu, scorgendo lungimirante una grossa potenzialità e un viso palesemente telegenico. “Ci piacerebbe vederlo in altri stili oltre l’Hip hop” dicono gli avversari della squadra verde. “Giuseppe dovrebbe lavorare sul kit come tutti noi“, contrattacano i gialli. E ancora “I verdi vincono sempre perchè sono belli“, “Anche a me farebbe piacere avere un’ insegnante tutta per me“. Come dargli torto? Di contro, Giuseppe si difende, spiegando che è contento del percorso che sta facendo e che è pronto a dimostrare il suo talento (spalleggiato dalla caposquadra Claudia, certa che Giuseppe sia in grado si preparare il kit come tutti gli altri).

Dato il buon successo della squadra blu in classifica (anche se questa settimana hanno perso), c’è da pensare che il bel faccino di lui porti voti. E che Cannito non sia l’unico ad apprezzare il ballerino che è già uno dei personaggi più in vista di questa edizione. E’ giusto avvantaggiare qualcuno perchè piace al pubblico e perchè risponde a criteri estetici televisivi? No per gli altri allievi, si per i fan che lo votano. Starà al programma decidere se fare una scelta di giustizia interna o rispondere alle leggi del gradimento. Ma ricordo che Amici ha un precedente molto simile nella storia di Marco Carta che dopo essere stato più volte a rischio, fu affiancato privatamente dal professore Luca Yourman e vinse il programma. Stessa sorte per Giuseppe?

Intanto, nella diretta di oggi, quella di Giuseppe non è stata l’unica polemica. Grazia e Mara, a suon di parolacce,  si sono scontrate su Gerardo che, per la prima è un cantautore limitato al suo genere e per la seconda è il nuovo Tom Waits (vabbè…). Poi è stato il turno di Younieska, unica ballerina nella storia del programma che piace alla Celentano e non a Garrison (ma finalmente ha ammesso che era in musica). Claudia è stufa di essere chiamata paperina dalla Di Michele, Carlo Alberto accetta di non piacere a Rudy. Poi Garrison stoppa la coreografia di Cannito perchè troppo piena di prese e con la palese intenzione di svantaggiare il suo ballerino: Mi sembra di tornare a dieci anni fa, con l’assistenza alle prese come in ginnastica artistica” sentenzia la Celentano. Ha ragione. Risultati della classifica: Primi i verdi (che rimontano all’ultimo), secondi i blu (scesi per la prima volta), terzi i gialli. Lunedì, la sfida di Josè (vincerà senza dubbio) e la decisione dell’insegnante Grazia su Alessia dai capelli rosa (rimarrà nel programma senza dubbio).

About Giordano Bassetti

Nato a Napoli nel 1982 è Laureato al DAMS di Roma. Nel 1995 ha intrapreso la carriera di attore ed è entrato a far parte della nota compagnia teatrale di Carlo Buccirosso. Nel 2008 ha diretto il cortometraggio dal titolo "Chissà come si divertivano"; nel 2009 "Il secchione" e nel 2010 "San Valentino". Ama scrivere ed ha pubblicato nel 2007 il libro "Queer tv".
Articolo aggiornato il

One Comment

  1. Alex

    dicembre 11, 2011 at 14:46

    Non ne posso più di sentire che Giuseppe è lì solo perchè è bello. Lui è molto bravo, ha indubbiamente talento!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *