I cerchi nell’acqua: Vanessa Incontrada torna attrice dopo l’era Zelig e il mobbing post maternità

By on dicembre 15, 2011

text-align: center”>I protagonisti e I cerchi nell'acqua

E’ stato davvero piacevole rivedere sul piccolo schermo il bel volto lentigginoso di Vanessa Incontrada nello sceneggiato di Canale 5 I cerchi nell’acqua, andato in onda ieri sera e praticamente il remake della serie tv transalpina Le Miroir de l’Eau, trasmesso in Francia quattro anni fa registrando un ascolto pari a otto milioni di telespettatori. Nella serie l’attrice iberica interpreta Bianca Della Rocca, una ragazza che ha una torbida relazione con il protagonista Davide Freccero – interpretato da Alessio Boni – un uomo che torna nel suo paese originario dopo vent’anni e che ha scontato diversi anni in carcere. Nel cast figurano anche Elena Russo, Paolo Giommarelli, Sergio Albelli e Paola Pitagora. Vanessita – così come la chiamava il comico Pablo – torna al suo primo amore, la recitazione, dopo essersi lasciata alle spalle un lungo sodalizio al fianco di Claudio Bisio nella co-conduzione dello show Zelig dal 2004 al 2010, un’esperienza che non ha fatto altro che consacrarla al pubblico televisivo italiano, ma le ha lasciato l’amaro in bocca quando è diventata madre del piccolo Isal, avuto dal compagno Rossano Laurini. Come ha avuto modo di raccontare in una lunga intervista al patinato settimanale Vanity Fair, l’attrice rivela che lavorare quattordici ore di fila per lei non era mai stato un problema, ma durante una domenica pomeriggio avrebbe pagato pur di non andarci e le cose hanno preso un corso diverso. La Incontrada racconta di non aver ricevuto la minima comprensione da parte delle donne del team di Zelig, a parte la sarta e la vocal coach: tutte le altre sarebbero colpevoli di non aver espresso la minima solidarietà quando Vanessa era diventata mamma, non potendosi presentare alle prove quando il suo bambino aveva la febbre. Tutte le settimane da Follonica a Milano, 400 chilometri di andata e 400 chilometri al ritorno. A Zelig mi dicevano: “Se è troppo lontano, rimani qui”. “Ma che cosa vuol dire rimani qui? Ma che cosa vuol dire se ho il bambino là? Avete dei figli voi? No, non li avevano” – si sfoga l’ex indossatrice spagnola. Una rivelazione che sicuramente ha fatto tenerezza nei cuori dei fan di Vanessa Incontrada, ma in quell’occasione qualcuno avrebbe dovuto ricordarle che esistono dei mestieri molto più impegnativi del suo a causa dei quali talvolta accade di non vedere i propri figli per periodi ancora più lunghi.

About Marcello Filograsso

Studia Giornalismo all'Università degli Studi di Bari e ha esperienza come blogger e addetto stampa di un giovane politico della sua città. Il suo primo amore è la televisione, soprattutto per le serie tv americane come le sitcom "Will & Grace", "Modern Family" e "Tutto in famiglia". Ha la passione per il canto - che sfoga solo al karaoke - e segue con molto interesse i talent show come "X Factor", da quest'anno su Sky. Ama leggere quotidiani, settimanali e libri che parlano di televisione. Il suo modello di critico televisivo è Aldo Grasso. Il suo ambizioso sogno è condurre il Festival di Sanremo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *