“Il delitto di via Poma”: il film di Roberto Faenza questa sera su Canale 5

By on dicembre 6, 2011

ont Definitions */ @font-face {font-family:Times; panose-1:2 0 5 0 0 0 0 0 0 0; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:3 0 0 0 1 0;} @font-face {font-family:”?? ??”; panose-1:0 0 0 0 0 0 0 0 0 0; mso-font-charset:128; mso-generic-font-family:roman; mso-font-format:other; mso-font-pitch:fixed; mso-font-signature:1 134676480 16 0 131072 0;} @font-face {font-family:”?? ??”; panose-1:0 0 0 0 0 0 0 0 0 0; mso-font-charset:128; mso-generic-font-family:roman; mso-font-format:other; mso-font-pitch:fixed; mso-font-signature:1 134676480 16 0 131072 0;} @font-face {font-family:Cambria; panose-1:2 4 5 3 5 4 6 3 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:3 0 0 0 1 0;} /* Style Definitions */ p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal {mso-style-unhide:no; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:””; margin:0cm; margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:Cambria; mso-ascii-font-family:Cambria; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:”?? ??”; mso-fareast-theme-font:minor-fareast; mso-hansi-font-family:Cambria; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:”Times New Roman”; mso-bidi-theme-font:minor-bidi;} p {mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-margin-top-alt:auto; margin-right:0cm; mso-margin-bottom-alt:auto; margin-left:0cm; mso-pagination:widow-orphan; font-size:10.0pt; font-family:Times; mso-fareast-font-family:”?? ??”; mso-fareast-theme-font:minor-fareast; mso-bidi-font-family:”Times New Roman”;} .MsoChpDefault {mso-style-type:export-only; mso-default-props:yes; font-family:Cambria; mso-ascii-font-family:Cambria; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:”?? ??”; mso-fareast-theme-font:minor-fareast; mso-hansi-font-family:Cambria; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:”Times New Roman”; mso-bidi-theme-font:minor-bidi;} @page WordSection1 {size:612.0pt 792.0pt; margin:70.85pt 2.0cm 2.0cm 2.0cm; mso-header-margin:36.0pt; mso-footer-margin:36.0pt; mso-paper-source:0;} div.WordSection1 {page:WordSection1;} –>

Foto Astrid Meloni sul set de Il delitto di via Poma

E’ uno dei casi di cronaca più tristemente famosi del nostro paese, a distanza di 21 anni ancora se ne parla e ancora è in corso il processo per punire il colpevole. Stiamo parlando del delitto di via Poma, quello avvenuto il 7 agosto 1990, quando perse la vita la giovane Simonetta Cesaroni, entrata nella memoria di tutti gli italiani grazie a quella sua fotografia che la ritrae in costume bianco, sdraiata in riva al mare. Spensierata, ancora non sapeva a cosa sarebbe andata incontro. Questa sera su Canale 5 alle 21.10 andrà in onda il film tv diretto dal regista Roberto Faenza initolato “Il delitto di via Poma” e, ironia della sorte, il film va in onda proprio durante il processo d’appello (iniziato il 24 novembre) che dovrebbe confermare o no la sentenza di primo grado che condanna Raniero Busco, fidanzato all’epoca dei fatti di Simonetta, a 24 anni di reclusione per aver commesso l’omicidio. I principali protagonisti di questo film sono: Astrid Meloni nei panni della sfortunata Simonetta, Giulia Bevilacqua in quelli di Paola, la sorella di Simonetta, e Silvio Orlando che interpeta l’unico personaggio di fantasia, l’umile e un po’ burbero ispettore capo della polizia di Roma, Nic­colò Montella. L’attore ha commentato così la sua partecipazione al film: “Il mio perso­naggio, che rappresenta l’occhio del pubblico, ha il compito di umanizzare la storia, fa da filo conduttore e solleva dubbi a raffica. Il suo intervento è di tipo giornalistico, era necessaria la sua presenza. Poi fa qualcosa in più, entra in relazione profonda con il dolore della famiglia, in particolare del­la sorella Paola”.

Il regista Roberto Faenza racconterà i primi 30 giorni di indagine e non mancherà di portare in scena tutti i personaggi che hanno ruotato e ruotano tutt’ora intorno a questo delitto: ci sarà Fabrizio Traversa nei panni di Raniero Busco; Giorgio Colangeli sarà Pietrino Vanacore, personaggio ambiguo, portiere dello stabile in cui Simonetta venne uccisa e morto suicida lo scorso anno; Luca Cimma interpretetà Federico Valle, Imma Piro ed Alessio Caruso saranno i genitori di Simonetta. Alla presentazione del film il regista Faenza ha detto: “E’ una tipica storia italiana. Un caso sconcertante dove mentono tutti, anche per cose che non c’entrano niente con il delitto. E’ un piccolo Peyton Place dove l’unica a farne le spese è la ragazza. Credo che sia un caso che resterà irrisolto. Il processo di appello alla prima udienza ha messo in discussione le perizie fatte. E’ sconcertante, significa che stiamo ricominciando tutto da capo”.

Il delitto di via Poma, questa sera alle 21.10 su Canale 5.

About Martina Fantauzzo

Nata a Milano nel 1981, si è laureata in Scienze della Comunicazione presso lo IULM e ha intrapreso la laurea specialistica in Radiofonia a Siena. Appassionata di televisione e radio, lavora da anni come autrice in un'emittente nazionale e per tre anni si è occupata di un programma che parlava di tv. Non le è sembrato vero passare tutta la giornata a scandagliare il palinsesto televisivo ed essere anche pagata. Si è avverato un sogno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *