Il più grande spettacolo dopo il Week End, diretta Liveblogging dell’ultima puntata su LaNostraTv.it

By on dicembre 5, 2011

text-align: center;”>

Anche l’appuntamento con #ilpiùgrandespettacolodopoilweekend, lo show che ha segnato il ritorno di Fiorello sul piccolo schermo dopo quattro anni di lontananza, sta per volgere al termine: questa sera, infatti, andrà in onda l’ultima puntata della quattro previste. Gli ospiti di questa sera ve li avevamo anticipati qui: l’attesa, naturalmente, è tutta per il grande Roberto Benigni, che questa sera calcherà il palco dello Studio 5 insieme all’artista siciliano, il quale, intervistato da Max, ha dichiarato: “Aspetto solo di essere sul palco con Roberto Benigni, sai che toccate! La nostra carriera è fondata su quello: baci in bocca e toccate“. Ancora top secret l’argomento del monologo del comico toscano: “Parlerà dell’importanza del latte scremato in una corretta alimentazione“, ha dichiarato Fiorello sul suo Twitter.

Il Direttore di Rai 1, Mauro Mazza, ha grandissime aspettative da quest’ultima puntata dello show, che definisce, insieme a Sanremo 2012, l’evento televisivo della stagione: “Il dovere di una rete come Rai1 è quello di fare una programmazione con un livello qualitativo più alto possibile. Ovviamente avere un evento, che in questa stagione è stato quello di Fiorello e che sarà Sanremo nell’anno che comincia, illumina un po’ tutto il resto. Un fenomeno che diventa evento che ricorda la tv del canale unico, quando tutti vedevano la stessa cosa e il giorno dopo si parlava dello stesso programma che tutti avevano visto. Alla luce della progressione, dell’ascesa continua dei risultati delle prime tre puntate mi aspetto un numero che si avvicini di più al 50% piuttosto che al 40% di share“.

00.10 Finisce sulle note di Love is a losing game di Amy Winehouse e cantata da Giorgia il “breve amore”, come l’ha definito lui, tra Fiorello e il pubblico. Vi ringraziamo per averci seguito anche questa sera.

00.05 Fiorello saluta il pubblica sulle note di You never told me. Sta per uscire, ma poi ci ripensa e si gode per un altro istante l’applauso del pubblico in piedi; esce (in bianco e nero) “salutando” Alberto Sordi e altri personaggi  raffigurati sulle mura di Cinecittà. Dopo la diretta, si esibiranno i Cluster.

00.03 Fiorello saluta Lamberto Sposini, che segue Rai 1 da una clinica svizzera. Poi qualche ringraziamento.

23.58 Ormai Fiorello ha completamente “sforato”. Si ritorna in studio, saluta Milly Carlucci, che già pubblicizza Ballando con le stelle, e Filippo Timi tra il pubblico.

23.51 Viene fornito il numero a cui mandare gli sms in aiuto della popolazione siciliana (ma a quest’ora?): 45593. Acida frecciatina a Vespa: “Pippo, ti saluto, voglio sfondare per non far andare in onda Vespa“, e lui “E’ una buona azione!“. Ancora astio tra i due?

23.43Signore e signori, ecco a voi Pippo Baudo“: entra il conduttore televisivo più longevo della televisione italiana. Cominciano le gags tra i due conduttori, tra i ricordi e il rap.

22.39 Momento della canzone napoletana, in collegamento con Baldini. Questa sera lo show si è allungato parecchio, mancando ancora diverse esibizioni.

23.32 Jovanotti presenta il singolo che da anche il nome al tour e all’album, Ora.

23.28 Si ritorna in studio con i mitici Morgano e Ariso nei loro ultimi casting. Ai casting si presenta Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti. Ripropone alcuni suoi grandi successi. Questa volta è SI per Jovanotti.

23.18 Benigni se ne va tra gli applausi del pubblico. Pubblicità.

23.10 I due ripropongono L’Inno del corpo sciolto, che Benigni non ha mai proposto in tv. Arriva il momento migliore del suo monologo -divertente ma non geniale-, durante il quale il comico toscano ricorda il presidente Sandro Pertini e si fa serio: “I giovani non hanno bisogno di sermoni, ma di esempi“.

22.53 Benigni si congratula anche con il conduttore per lo show. Inizia il monologo, naturalmente di argomento politico (Silvio Berlusconi e le sue “più grandi dimissioni in 150 anni”). “Giuro, non volevo parlare di Berlusconi, ma Fiorello e Mazza hanno insistito… In Parlamento non si capisce più niente, l’unico che non cambia è il Pd che continua a sostenere il governo… Fiorello dopo Vespa parla di te, domani ospita Monti: Monti ha sempre questo compito, viene sempre dopo i comici… Ai nostri figli racconteremo di questo periodo come una favola: c’era una volta un Cavaliere senza cavallo, ma con tante principesse sul pisello…“.

22.50 “Devo dirti due cose”, “Aspetta prima ne dico una io: non c’è più! Non c’è più!”, “Fiorello sei il migliore showman d’Italia, anzi l’unico rimasto, a meno che tu non voglia dimetterti… Da quando s’è dimesso, non ne parla più nessuno, ma io ci sarò sempre, Silvio, lo sai che ti voglio bene, come un carabiniere: ecco, io e i carabinieri per te ci saremo sempre”.

22.47Signori, ci siamo il momento è arrivato. Come definirlo? Il numero uno. Nel mezzo del cammin di nostra vita incontro Roberto Benigni“.

22.43 Entra Malika Ayane, che canta Anche un uomo, scritta da Mike Bongiorno e portata al successo dalla grande Mina.

22.42 Si torna in studio, Fiorello ha riesumato la scintillante giacca della seconda puntata. Gira nuovamente tra il pubblico e incontra i famigliari dell’amico Mike Bongiorno.

22.34 Jovanotti torna ancora più tardi, sicuramente per presentare uno dei suoi nuovi singoli. Tornano “Lorenza Lei” e la pubblicità.

22.27 Fiorello trasforma Jovanotti in un vampiro, anche lui “velocissimo” (grazie all’effetto della telecamera). Insieme cantano anche La moto, uno dei primi brani del cantante. Ma, essendo la platea “tendente alla Signora in giallo“, i due optano per una versione più “sanremese” del brano, adattandolo a Perdere l’amore di Massimo Ranieri.

22.20 Ricompare l’amico Jovanotti, insieme “cantano” sulle note di una rivisitata Tanto tanto tanto, storico successo di Lorenzo, e di Eri piccola così.

22.16 Ora si parla del profilattico, parola censurata dalla Rai nei giorni scorsi, e per questo fatta ripetere in coro da tutti in Studio.

22.07 Inizia il monologo sui “pischelli“, fortemente voluto anche dagli stessi genitori che chiedono a Fiorello di parlare a posto loro perchè, i propri figli, lui lo ascoltano. Fantastico, come sempre.

21.52 All by my self, canta Fiorello, bravissimo come sempre anche nel canto. Al centro del palco arriva Roberto Bolle, ballerino classico di fama internazionale, che il conduttore intrattiene con delle piccole gags e con delle prese che provano insieme.

21.47 Primo collegamento con Marco Baldini dalla radio. Inizia la spassosissima parodia su Edward Cullen.

21.45 Inizia un monologo sul passare del tempo e la vecchiaia. Fiorello invidia i suoi colleghi che riescono a stare in Tv ogni giorno, tra cui Fabrizio Frizzi, Floris (che addirittura avrebbe fatto l’animatore in un villaggio turistico prima di diventare giornalista!) e Antonella Clerici.

21.42 Fiorello canta una nuova versione de La fiera dell’Est, La fiera del premier, e presenta gli autori del programma.

21.38 Dalla diretta del Grande Fratello che potete seguire qui, apprendiamo che continua il crossing over inaugurato da Fiorello due settimane fa: su Canale 5, Alessia è entrata in studio con un cartonato del conduttore: “Non mi seguirà neanche mia nonna questa sera“, ha scritto la conduttrice sul suo Facebook. Non c’è scampo, questa sera.

21.36 Comincia l’ultimo (?) monologo sulla politica, inevitabilmente sulla manovra fiscale e sulla ministra Fornero, che ieri si è commossa all’occasione della presentazione della manovra del governo “Lacrime e sangue“.

21.29 La sigla di apertura, Il più grande spettacolo dopo il Week End, è cantata direttamente per intero da uno stonatissimo Jovanotti. Entra in Studio il conduttore tra l’ovazione del pubblico: “Allegriaaa!

21.23 E anche l’ultima puntata de #ilpiùgrandespettacolodopoilweekend comincia con la consueta breve anteprima dall’edicola di Fiorello, si parla degli ospiti di questa sera e della manovra fiscale da 20 miliardi di euro approvata dal governo Monti. Poi pubblicità.

About Matteo

Nato e residente in provincia di Lecce, è il più giovane tra i Redattori de LaNostraTv.it. Frequenta il Liceo Linguistico e adora il calcio (ma solo quello in Tv), la lettura (in particolare la saga di 'Harry Potter' e la magica penna di J.K. Rowling), il mondo dell'Interior Design, la Filosofia, la musica e naturalmente la televisione . La passione per la scrittura e per il giornalismo ha sempre accompagnato il suo percorso scolastico e non. Per il futuro ha molti sogni e parecchie ambizioni, ma anche tanta confusione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *