La Nigella Laswon italiana è Monica Bianchessi con Pronto in tavola su Alice Tv (Sky 416)

By on dicembre 25, 2011
il logo di Alice Tv il canale di cucina di sky

text-align: center”>monica bianchessi conduttrice di pronto in tavola

Come ho detto spesso con Sky ti si apre un mondo fatto di canali che trasmettono di tutto e di più. Lo ammetto ho un debole per Alice Tv, canale 416, dedicato interamente alla cucina, dove si danno ricette come se non ci fosse un domani. Ieri sera ho visto un nuovo programma di questa stagione: Pronto in tavola, condotto da Monica Bianchessi. La conduttrice-cuoca lavora nell’ambito della ristorazione da una decina di anni, cucinando e scrivendo ricette per riviste specializzate, chiaramente la Bianchessi ha lavorato anche per dei catering e come consulente in alcune aziende di produzione nel settore alimentare. Pronto in tavola è un programma dove la Bianchessi presenta piatti più o meno semplici e facili da fare, insomma si è adeguata ai gusti del pubblico di questi anni. Il programma è molto piacevole, scorre, lei sa dialogare con il telespettatore e spiega in modo chiaro tutti i passaggi delle ricette che fa. Le inquadrature, i colori, il modo di condurre della Bianchessi, mi hanno ricordato la sexy cuoca Nigella Lawson, che da dieci anni è la regina incontrasta dei fornelli inglesi. La Lawson ha fatto la sua fortuna prima con i libri e poi con il programma Nigella Bites andato in onda la prima volta nel 2000. Qual’è il segreto di Nigella? Beh cucinare non dal classico studio, ma da una casa (vai a capire se è veramente la sua, ndr), parlare della sua vita privata durante la preparazione dei piatti e usare sapientemente le mani.

Ammiccare alla telecamera, assaggiare con le dita e quando cucina qualcosa con il cioccolato inebriarsi all’ennesima potenza sono questi i punti di forza della Lawson.

La Bianchessi non è così “hard“, ma sicuramente il suo programma ricorda quelli di Nigella per le inquadrature ravvicinate ai cibi, l’utilizzo delle mani e il fatto che sia stato bandito il grambiule o la divisa, sostituiti da generose scollature.

Ovviamente queste somiglianze le ho viste io, magari non è così, forse è solo un caso. A prescindere da come stanno le cose Pronto in tavola di Monica Bianchessi è un ottimo programma, ben confezionato e ben condotto.  

About Nicola Zamperetti

Nato a Valdagno (VI) nel 1978, da un decennio lavora nel mondo dello spettacolo come performer teatrale e attore. Ha partecipato a molti programmi come "Sarabanda" "Domenica In" "Carramba che fortuna"... Scopre l'amore per il teatro, soprattutto per i Musical (Grease,Il Ritratto di Dorian Gray e A Chorus line) e per le Fiction (La Ladra, Il Peccato e la Vergogna e Donna detective). E' cresciuto guardando la tv e si definisce figlio del tubo catodico. Promette di essere ironico, tagliente e cinico nei suoi Articoli.

6 Comments

  1. carlo

    dicembre 29, 2011 at 00:36

    Io seguo Nigella Lawson da molti anni, la trovo fantastica, non mi piace il modo in cui Monica Bianchessi cerca di imitarla. Ho seguito anche la Bianchessi quando conduceva il programma “Pasta e Fagioli”, lì la seguivo attentamente e mostrava la sua personalità mentre in “Pronto in tavola” non sembra mostrarla, oltre che a preparare ricette veloci (e sicuramente anche deliziose) sembra essere più concentrata a imitare un’altra persona. Forse questo le è possibile dal fatto che in Italia Nigella Lawson non è molto conosciuta e che gli attegiamenti che la Bianchessi propone sono stati riconosiuti dai telespettatori come novità, ma che non sono perchè è da oltre dieci anni che la mitica cuoca inglese li propone nei suoi svariati show televisivi.

  2. mara

    gennaio 17, 2012 at 19:12

    Bravo Carlo!!! Mi hai tolto le parole di bocca! La signora Bianchessi si limiti ad essere se stessa, molte mie amiche come me hanno notato come nel nuovo programma la Bianchessi tenti in modo davvero MALDESTRO di imitare la grande NIGELLA. Ma non è paragonabile la sensualità davvero spontanea di Nigella con quella forzata ed artefatta della Bianchessi, senza offesa, non basta fare versi o leccarsi le dita per essere sensuali! O si è o non si è! E la Bianchessi non è.

  3. Niky

    gennaio 17, 2012 at 20:23

    Ma non scherziamo, non toccatemi Nigella, la guardo da sempre, è inimitabile. Ogni tentativo di imitazione è ridicolo, ma perchè la gente non si accetta così com’è invece di imitare altre persone? La Nigella degli italiani? Si ma dei poveri.

  4. Maria Antonietta

    febbraio 8, 2012 at 10:57

    Salve, seguo moltissimo tutti i programmi di Nigella Lawson su Gambero Rosso, mi rilassa molto la sua naturalezza e il suo modo voluttuoso di cucinare e mangiare. Si vede che è a suo agio e soprattutto spontanea in tutto ciò che fa, anche se si tratta di una trasmissione televisiva, è comunque se stessa e questo al telespettatore “passa” molto bene! Anche a me. come a Carlo, da’ fastidio il modo in cui la Bianchessi cerca di imitare la cuoca inglese, sembra proprio che invece di pensare a fare ciò che fa, sia continuamente impegnata a recitare. La TV è impietosa in questo.

  5. gino

    marzo 25, 2012 at 08:41

    Si avete proprio ragione, è proprio una forzatura e quindi diventa antipatica ancora di più di quando faceva le altre trasmissioni. Sembra che più che la passione per la cucina abbia la passione per la telecamera. E si vede dalle cavolate che fa mentre cucina. Pessimo personaggio della tv, già inflazionato da altre oche su tv più in vista. Meno male che sky lo ha solo una piccola fetta di persone e quindi il danno è limitato.

  6. Anna

    aprile 26, 2012 at 12:05

    Avete proprio ragione Nigella è Nigella, che senso ha imitarla? Male poi. Mi da proprio fastidio la Bianchessi. E a dire il vero la nigella non mangia e si s ucchia le dita e poi si rimette a cucinare. Questo da vedere fa proprio schifo! La Nigella se le fa e se le mangia ma c’è anche una storia, un contesto familiare e paesaggistico che ti fa sembrare sempre suo ospite. La cucina della Bianchessi è buona ma si vede che guarda sempre ed esclusivamente la telecamera e non sembra per niente spontanea. capaci tutti di fare una bruschetta….le uova etc, La Nigella cucina per amici inglesi che non sanno mangiare se non assemblando a casaccio gli ingredienti ma siccome quello della bianchessi è un programma esclusivo italiano fa da ridere che spieghi come fare certe cose basilari. secondo me è un programma in piu fatto solo per far concorrenza a gambero rosso e basta.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *