Sanremo 2012,Rocco Papaleo al fianco di Gianni Morandi: scelta inspiegabile

By on dicembre 22, 2011
Rocco Papaleo Festival di Sanremo foto

text-align: center”>Rocco Papaleo sbarca a Sanremo 2012

Sarà l’attore lucano Rocco Papaleo ad affiancare il conduttore Gianni Morandi al Festival di Sanremo 2012 in programma dal 14 al 18 febbraio.Sono da sempre un suo ammiratore e quando gliel’ho proposto Rocco è rimasto immobile e in silenzio. Poi mi ha detto: “Va bene Gianni, ma non spargere subito la voce, lascia che glielo dica prima a mia madre, altrimenti le prende un colpo” – ha spiegato l’eterno ragazzo di Monghidoro alle agenzie di stampa commentando la notizia, una scelta davvero inspiegabile, con tutto il rispetto per l’interprete che come attore al fianco di comici come Leonardo Pieraccioni e Checco Zalone (nell’ultimo Che bella giornata) è una garanzia, ma come improvvisatore  su un palco così prestigioso come quello dell’Ariston rappresenta un’incognita. In più se ci aggiungiamo il fatto che Rocco Papaleo non è un personaggio televisivo ma appartiene quasi totalmente al mondo del cinema, il quadro tende a complicarsi ulteriormente: come farà il comico a reggere il difficilissimo ritmo rappresentato da ben cinque serate? L’anno scorso il compito fu svolto egregiamente da Luca e Paolo che con la loro Ti sputtanerò, parodia di quella In amore portata a Sanremo 1995 da Gianni Morandi e Barbara Cola, riuscirono a conquistarsi la simpatia del complicato pubblico del Festival della Canzone Italiana già dalla prima serata. Come le due ex Iene hanno confessato in un’intervista al patinato settimanale Vanity Fair, Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu torneranno sul luogo del delitto solo per una serata. Tra le altre voci, si parlava insistentemente di un approdo in Riviera anche dei Soliti idioti, la coppia campione di incassi formata da Fabrizio Biggio e Francesco Mandelli che però non avrà convinto Morandi per il loro linguaggio a tratti volgare.La stessa bocciatura l’ha ricevuta l’amato Checco Zalone quando il conduttore è andato a vedere uno dei suoi spettacoli: le parolacce pronunciate dall’attore pugliese non si confanno al tradizionalista e perbenista pubblico di Raiuno e su questo non si può dargli torto. Tuttavia, come disturbatore o spalla comica si sarebbe potuto puntare sull’ironia di Geppi Cucciari che su La7 sta facendo molto bene con il suo G’Day. La ragazza a Italia’s got talent garantiva quella verve che il suo successore Belen Rodriguez sicuramente non potrà garantire.

About Marcello Filograsso

Studia Giornalismo all'Università degli Studi di Bari e ha esperienza come blogger e addetto stampa di un giovane politico della sua città. Il suo primo amore è la televisione, soprattutto per le serie tv americane come le sitcom "Will & Grace", "Modern Family" e "Tutto in famiglia". Ha la passione per il canto - che sfoga solo al karaoke - e segue con molto interesse i talent show come "X Factor", da quest'anno su Sky. Ama leggere quotidiani, settimanali e libri che parlano di televisione. Il suo modello di critico televisivo è Aldo Grasso. Il suo ambizioso sogno è condurre il Festival di Sanremo.

3 Comments

  1. marilena

    dicembre 23, 2011 at 13:18

    penso non sarà affatto male quest’anno Sanremo e se c’è anche la deliziosa Erica Mou ancora meglio!!

    http://www.youtube.com/watch?v=vV5QPe4aTYo
    una promessa davvero interessante per la nostra musica italiana!

  2. pip

    dicembre 24, 2011 at 10:00

    Che ne dite di Erica Mou? Secondo me a Sanremo deve andarci per forza! http://www.facebook.com/SanremoSocial?sk=app_249204351810575

  3. Alberto

    dicembre 27, 2011 at 16:37

    Della partecipazione di Rocco Papaleo eravamo rimasti sopresi anche noi.
    http://tvteleracconto.blogspot.com/search?q=rocco+

    L’attore ha dato ottime prove della sua abilità di attore (ad esempio in “Basilicata coast to coast), ma vedremo come si comporterà sul palco. Di certo sarà difficile eguagliare la verve di Luca e Paolo, che forse hanno avuto anche più tempo per preparare il loro spazio al Festival.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *