Stasera in tv Piazzapulita: a che servono i partiti

By on dicembre 15, 2011
corrado formiglia

text-align: justify”>corrado formigliaStasera alle 21,10 come sempre su la7 c’è Piazzapulita. Il programma condotto da Corrado Formigli (nella foto) la scorsa settimana, per la prima volta, è riuscito a battere negli ascolti l’ex maestro Michele Santoro e il suo Servizio Pubblico. Se Piazzapulita ha avuto 1,3 milioni di telespettatori e uno share del 6,2%, l’ex conduttore di Annozero si è fermato a 1,2 milioni di spettatori e uno share intorno al 5% (record negativo). Che succederà in questa settimana? Ci sarà la conferma di Formigli, oppure Santoro si riprenderà il primato? Staremo a vedere.

La puntata di oggi si intitola: A che servono i partiti? Ma c’è anche da chiedersi a cosa servano gli elettori. Questo governo, infatti, non è stato scelto dai cittadini, i quali tre anni e mezzo fa avevano votato in massa per Berlusconi premier. Ma il punto vero non è questo. Il punto è che a sostenere il governo Monti ci sono partiti che nel 2008 si presentevano da avvesari (almeno in teoria) e che ora sono alleati. Bersani, Alfano e Casini giustificano lo stare assieme con il senso di responsabilità. Ma per altri, a partire da Antonio Di Pietro, leader Idv, di inciucio si tratta. Resta da vedere se Pdl, Pd e Udc si presenteranno assieme anche alle elezioni del 2013. Qualche mese fa sarebbe stata pura fantapolitica. Ora, invece, non sembra affatto improbabile. Nè tanto meno è una provocazione, la (non solo) nostra ipotesi

Ma torniamo a Piazzapulita e alla puntata di stasera. Gli ospiti saranno: il Segretario generale della Fiom Maurzio Landini; l’ex Sottosegretario alla Difesa Guido Crosetto (PdL); il deputato Alessandra Mussolini (PdL); il segretario dei Radicali Italiani Mario Staderini; Giovanni Favia, esponente del Movimento 5 Stelle; l’imprenditore e presidente del Palermo Maurizio Zamparini; il patron del Billionaire Flavio Briatore (come va il suo locale?); il giornalista Massimo Mucchetti del Corriere della Sera (ormai dilaga su tutte le reti…); il direttore del Il Giornale Alessandro Sallusti; il giornalista di Repubblica Antonello Caporale.

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *