Addio a Giancarlo Bigazzi, autore di grandi successi ed ex leader degli Squallor

By on gennaio 19, 2012

text-align: center;”>Giancarlo Bigazzi

E’ morto Giancarlo Bigazzi, produttore discografico, compositore e paroliere, ex leader del gruppo degli Squallor, autore di grandi successi della musica italiana come Lisa dagli occhi blu, Gloria, Si può dare di più, Gente di mare. Nato a Firenze il 5 settembre 1940, è deceduto nella notte a Viareggio dove era ricoverato da alcuni giorni nell’Ospedale Versilia. Nel 1971 Bigazzi aveva dato vita, insieme ai suoi amici storici (il paroliere Daniele Pace, e il musicista Totò Savio, con i discografici Alfredo Cerruti ed Elio Gariboldi) al gruppo degli Squallor. Nelle intenzioni dei creatori, il gruppo doveva essere una semplice goliardata fra amici. Ben presto, però, gli Squallor hanno un inaspettato successo durato dal 1971 al 1994: censurati dalle radio, non si sono mai esibiti dal vivo, diventando un vero e proprio cult.  Per il gruppo Bigazzi scrive tutti i testi e ne interpreta qualcuno, apparendo anche come attore nei due film nei quali gli Squallor si cimentano: Arrapaho e Uccelli d’Italia. Per il cinema è stato anche autore di colonne sonore: Mery per sempre e Ragazzi fuori di Marco Risi, Mediterraneo di Gabriele Salvatores. Il paroliere Bigazzi scrive per i più importanti artisti italiani fra i quali: i Ricchi e Poveri, i Camaleonti, Ornella Vanoni, Nino Ferrer, Caterina Caselli, Gianni Bella, Loretta Goggi, Marco Masini. Verso la metà degli anni ’70 inizia l‘importante collaborazione con Umberto Tozzi per il quale scrive hit come Donna amante mia, Io camminerò, Ti amo, Tu, Gloria, Stella stai, Notte rosa, Eva e Si puo’ dare di più, interpretata da Tozzi con Gianni Morandi ed Enrico Ruggeri.

Tra la metà degli anni ottanta e l’inizio degli anni novanta produce i primi lavori di Marco Masini, Alessandro Canino e Raf (che vanno subito in vetta alle classifiche), Paolo Vallesi, Aleandro Baldi, Danilo Amerio. Ma il sodalizio artistico con Raf e Umberto Tozzi si scioglie negli anni novanta, mentre continua a lavorare con Masini. Suo è il grande successo de Gli uomini non cambiano, interpretato da Mia Martini.

About Martina Fantauzzo

Nata a Milano nel 1981, si è laureata in Scienze della Comunicazione presso lo IULM e ha intrapreso la laurea specialistica in Radiofonia a Siena. Appassionata di televisione e radio, lavora da anni come autrice in un'emittente nazionale e per tre anni si è occupata di un programma che parlava di tv. Non le è sembrato vero passare tutta la giornata a scandagliare il palinsesto televisivo ed essere anche pagata. Si è avverato un sogno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *