“American horror story”, ecco dove siamo rimasti

By on gennaio 8, 2012
foto cast american horror story

text-align: center;”>foto cast american horror story

Una famiglia e una casa maledetta. Sembra una storia già sentita mille volte, eppure stavolta non parliamo di un film ma di una serie tv che va in onda su Sky e che ha già conquistato milioni di telespettatori: American horror story. Mentre nel paese di produzione – gli USA – la serie non ha mantenuto altissimi gli ascolti (la prima stagione ormai terminata ha raccolto 3,22 milioni di spettatori), nei 59 paesi dove è stato trasmesso ha conquistato 3,2 milioni di fan solo alla prima puntata. In Italia sono stati 224mila quelli che hanno seguito l’episodio pilota del programma ideato dal solito Ryan Murphy in coppia con Brad Falchuk e prodotto dalla 20th Century Fox Television, risultando così tra i primi due programmi più visti della serata Sky. American Horror Story ha ottenuto anche buone recensioni da parte della critica. Per il Boston Herald è interessante l’imprevedibilità della trama, per il Washington Post la serie ha uno stile accattivante, mentre secondo il Time siamo di fronte ad una produzione ricca di idee originali e dotata di un ottimo cast. Cast di cui fanno parte Dylan McDermott (Benjamin “Ben” Harmon), Connie Britton (Vivien Harmon), Taissa Farmiga (Violet Harmon), Evan Peters (Tate Langdon), Jessica Lange (Constance Langdon) e Denis O’Hare (Larry Harvey). Nel nostro Paese finora sono state trasmesse otto puntate, mentre la nona andrà in onda martedì 10 gennaio. Facciamo un riassunto di quanto accaduto finora.

dylan mcdermott shirtless american horror story

La famiglia Harmon composta dallo psichiatra Ben, dalla moglie Vivien e dall’adolescente figlia Violet si sono trasferiti a Los Angeles alla ricerca di un nuova vita dopo la recente disavventura accaduta: il tradimento di Ben con una giovane studentessa che ha causato l’aborto di Vivien. La casa in cui sono andati ad abitare – come si intuisce dai primi minuti – ha un passato oscuro e sanguinoso. La coppia gay che vi abitava prima è stata trovata morta in circostanze misteriose. La loro vicina di casa è Constance, un’ex attrice che ha rinunciato dalla carriera per stare accanto alla figlia Addie affetta da sindrome di Down. Moira O’Hara è invece la loro domestica, che appare in due versioni diverse: agli uomini bella e seducente, alle donne vecchia e malinconica. Lei è uno dei fantasmi che infesta le casa. Tra i pazienti di Ben c’è un adolescente psicotico di nome Tate Langdon che si innamora di Violet. Anche lui però è un fantasma e ben presto si scopre essere stato figlio di Costance. Innumerevoli sono stati finora gli epsiodi strani e violenti che si sono manifestati tra le mura domestiche, mentre la famiglia Harmon non è riuscita a rendersi del tutto conto che la maggioranza delle persone che si presentano in casa sono fantasmi, anche se è ormai decisa a vendere la casa. Vivien intanto, senza saperlo ha fatto sesso con Tate scambiandolo per Ben mascherato. E’ rimasta incinta di due gemelli, uno figlio del giovane, uno del marito. Da quel momento alcuni fantasmi hanno deciso di imposessarsi dei neonati. Tra questi anche Hayden, l’ex amante di Ben che durante una visita in casa viene uccisa da Larry, personaggio sfigurato ritenuto responsabile della morte della moglie e dei figli proprio in quella abitazione anni prima. Ma la lucidità di Vivien viene messa a repentaglio e dopo una serie di violente crisi la donna non distinguendo tra realtà e fantasia ha sparato a Ben credendolo un fantasma. Ben, con l’aiuto di Violet, ha deciso di portare la moglie in un ospedale psichiatrico.

Tante sono le sorprese che attendono ancora la famiglia Harmon. Riuscirà a salvarsi dal triste destino capitato a tutti gli abitanti della “Casa degli omicidi”?

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *