Barbara D’Urso, è il suo l’ultimo flop dell’anno. Kalispera si riprende

By on gennaio 2, 2012

text-align: center”>Carlo Conti conduttore de L'anno che verrà

Cominciamo con una buona notizia: in Rai sono tutti contenti dell’ottimo ascolto realizzato da un non più abbronzato Carlo Conti al timone del consueto L’anno che verrà in diretta – ogni riferimento bislacco è puramente casuale – da Courmayeur: circa 6.084.000 telespettatori hanno salutato il 2011 e dato il benvenuto al 2012, con uno share del 36,65% per la prima parte e del 41,66% dopo la mezzanotte. Ma il titolo non è cambiato in L’anno che è venuto. In una serata infarcita da un Antonello Venditti che non è proprio il massimo per l’atmosfera festosa dell’ultimo dell’anno, la solita Irene Grandi che qualche capodanno fa si fumò una canna in diretta ma soprattutto l’invasione dei talentini di Amici (Karima Ammar, Antonino Spadaccino, Annalisa Scarrone, Virginio Simonelli, l’unico intruso era Jury Magliolo di X Factor 2), l’onnipresente direttore di Raiuno Mauro Mazza ha così commentato:Il 2012 per Rai1 non poteva iniziare meglio: i dati di ascolto del Capodanno della Rete ammiraglia hanno confermato che il pubblico è sempre affezionato e fedele. Gli spettacoli proposti da Courmayeur e Napoli hanno colpito nel segno, ottenendo risultati straordinari e garantendo ancora una volta alla nostra Rete la leadership assoluta. D’impatto e qualità anche la seconda parte della nostra programmazione di inizio 2012 da piazza del Plebiscito a Napoli, rimasta gremita fino a notte fonda”. Onore alla Rai, ma diciamocela tutta: non è che sull’altra sponda televisiva si potesse contare più di tanto: ormai tutti sanno che Canale 5 registra con largo anticipo – questa volta addirittura al 19 dicembre – l’appuntamento di fine anno. In più se ci mettiamo la discussa Barbara D’Urso con Gianluca Grignani, Los Locos, Marcella Bella, Serena Garitta, Claudia Letizia … Non possiamo stupirci del misero 10,78% di share e di quei 1.770.000 telespettatori che si immaginavano Maria Carmela a Cologno Monzese l’ultimo dell’anno anzichè con i suoi figli o il moroso di turno come è più probabile che sia successo. Per Barbarella e in generale Canale 5, l’anno si chiude sotto il segno del flop. Ha respirato un pò Alfonso Signorini che con una puntata meno confusa del suo Kalispera ma ugualmente trash – il finale con Vittorio Sgarbi e consorte da dimenticare – ha concluso un’annata tragica con il 14% di share. Merito suo o della Cuccarini che su Raiuno conduceva Un amico è così, inguardabile show musical-buonista?

About Marcello Filograsso

Studia Giornalismo all'Università degli Studi di Bari e ha esperienza come blogger e addetto stampa di un giovane politico della sua città. Il suo primo amore è la televisione, soprattutto per le serie tv americane come le sitcom "Will & Grace", "Modern Family" e "Tutto in famiglia". Ha la passione per il canto - che sfoga solo al karaoke - e segue con molto interesse i talent show come "X Factor", da quest'anno su Sky. Ama leggere quotidiani, settimanali e libri che parlano di televisione. Il suo modello di critico televisivo è Aldo Grasso. Il suo ambizioso sogno è condurre il Festival di Sanremo.

One Comment

  1. Pingback: Non sparate sul pianista torna a Maggio con un nuovo conduttore | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *