Che Dio ci aiuti, Elena Sofia Ricci è Suor Angela: scheda dell’attrice

By on gennaio 20, 2012
Elena Sofia Ricci Suor Angela Che dio ci aiuti foto

text-align: center;”>Elena Sofia Ricci Suor Angela Che dio ci aiuti foto

Nuovo appuntamento con lo Speciale Che Dio ci aiuti, la nostra rubrica di schede, anticipazioniriassunti e ascolti dedicata alla nuova fiction di successo targata Rai 1. Dopo avervi presentato l’attore Massimo Poggio, che nella serie veste i panni del Commissario Marco Ferrari, oggi vi proporremo la scheda di Elena Sofia Barucchieri, in arte Elena Sofia Ricci, che in Che Dio ci aiuti interpreta Suor Angela, compagna inseparabile di Ferrari e delle sue indagini. Protagonista della serie, Suor Angela prese i voti mentre stava scontando in carcere una pena detentiva per i molti guai con la giustizia (era stata protagonista di una rapina, nella quale il padre di Marco era stato assassinato). Suor Angela è una suora diversa dal solito: è spontanea, ficcanaso, intraprendente e astuta, tanto da formare insieme al Commissario una coppia investigativa affiatata e vincente. A collaborare con lei ci sono Margherita -specializzanda in anatomia patologica- e Giulia -esperta di informatica.

Elena Sofia Ricci nasce a Firenze nel 1962, e per i primi anni vive in compagnia della nonna materna. Compiuti due anni, il padre, insegnante di storia dell’arte, sceglie di trasferirsi negli Stati Uniti accettando un’importante offerta di lavoro; per questo motivo i rapporti tra i due saranno scarsi o nulli fino al compimento dei trent’anni dell’attrice, quando, alla festa di battesimo della figlia di una cugina, incontrerà il genitore. Fin da giovanissima segue appassionatamente lezioni di danza classica e suona la chitarra, scrivendo anche canzoni. Si diploma al liceo classico e sceglie di avvicinarsi alla recitazione tentando -invano- di entrare in accademia. Nonostante ciò, ben presto l’attrice comincerà ad ottenere ruoli di rilievo (principalmente in moltissime commedie ma anche in parti più drammatiche): il debutto cinematografico risale al 1984 nel lungometraggio Impiegati, per la regia di Pupi Avati; seguono Io e mia sorella (1987) di Carlo Verdone, con cui vince il Nastro d’argento, un David di Donatello e il Ciak d’oro come migliore attrice non protagonista; In nome del popolo sovrano, diretto nel 1990 da Luigi Magni, e, nello stesso anno, Ne parliamo lunedì, per la regia di Luciano Odorisio, che le varrà un altro Ciak d’oro e un David di Donatello come migliore attrice protagonista. Nel 2009 fa parte del cast di Ex, per la regia di Fausto Brizzi, mentre l’anno seguente è al cinema in Genitori & figli – Agitare bene prima dell’uso, regia di Giovanni Veronesi, e in Mine vaganti di Ferzan Ozpetek, grazie al quale vince nuovamente il Ciak d’oro e il Nastro d’Argento alla migliore attrice non protagonista.

Numerose le sue interpretazioni da protagonista o co-protagonista in popolari fiction televisive, tra le quali ricordiamo la serie tv Orgoglio, trasmessa da Rai Uno a partire dal 2004, al fianco di Daniele Pecci. Nel 2006 arriva il grande successo de I Cesaroni, la fiction nella quale interpreta Lucia Liguori, moglie di Giulio Cesaroni, e di cui, a partire dalla nuova stagione, tornerà a far parte. Sempre nel 2006, nella docu-fiction Giovanni Falcone, l’uomo che sfidò Cosa Nostra, veste i panni di Francesca Morvillo, moglie del giudice (interpretato da Massimo Dapporto).

About Matteo

Nato e residente in provincia di Lecce, è il più giovane tra i Redattori de LaNostraTv.it. Frequenta il Liceo Linguistico e adora il calcio (ma solo quello in Tv), la lettura (in particolare la saga di 'Harry Potter' e la magica penna di J.K. Rowling), il mondo dell'Interior Design, la Filosofia, la musica e naturalmente la televisione . La passione per la scrittura e per il giornalismo ha sempre accompagnato il suo percorso scolastico e non. Per il futuro ha molti sogni e parecchie ambizioni, ma anche tanta confusione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *