Claudio Lippi a La prova del Cuoco: il format funziona indipendentemente dal conduttore?

By on gennaio 7, 2012

text-align: center”>Foto Claudio Lippi a La prova del Cuoco

E’ durata solo quattro giorni la conduzione di Claudio Lippi a La prova del Cuoco, questa sera nella puntata speciale del programma culinario di Rai Uno dedicato alla Lotteria Italia torna al comando Antonella Clerici. Come vi abbiamo spiegato anche noi de LaNostraTv, Lippi è stato chiamato solo per sostituire la bionda conduttrice che si è fermata a Bruxelles a causa di un virus influenzale che ha colpito la piccola Maelle. Grazie a questa imprevista sostituzione tutti ci siamo accorti di Claudio Lippi: in rete, e non solo, tutti sono stati entusiasti di come il conduttore abbia preso in mano le redini di un programma molto ben avviato, ma soprattutto molto fidelizzato alla sua padrona di casa. Il suo stile garbato, ironico, asciutto contrasta molto con quello festaiolo, un po’ caciarone di Antonella, ma ha saputo comunque conquistare il pubblico e lo si è visto molto bene dai dati di ascolto che non sono per niente calati (share del 19%). Allora la domanda sorge spontanea: è stato il fatto che si sapesse già che la supplenza sarebbe durata pochi giorni a convincere i fan della trasmissione a seguirla comunque o è un programma talmente ben avviato che va da solo sulle sue gambe, qualunque conduttore lo conduca? Già all’epoca della sostituzione di Antonella Clerici incinta con Elisa Isoardi qualcuno aveva sottolineato che gli ascolti della trasmissione non erano calati nonostante il cambio di conduzione.

Forse alle volte ci si concentra molto più sul personaggio tv che sul programma e l’attenzione si focalizza troppo su determinati conduttori, dimenticandosi di altri, gregari, che, in questo caso, anni fa dichiararono di non sentirsi in linea con la deriva trash e volgare della tv. Sparito da Rai e Mediaset, dopo essere uscito da Buona Domenica condotta da Paola Perego, Claudio Lippi nel 2010 è tornato su Rai Due solo per condurre la puntata pilota di I Love Italy, programma trascurabilissimo. Ora, tornata la Clerici, Claudio Lippi tornerà nell’ombra. Fino alla prossima sostituzione. O forse no, visto che a settembre scorso è stato visto nei corridoi della Rai, a Viale Mazzini. Trattative in corso?

About Martina Fantauzzo

Nata a Milano nel 1981, si è laureata in Scienze della Comunicazione presso lo IULM e ha intrapreso la laurea specialistica in Radiofonia a Siena. Appassionata di televisione e radio, lavora da anni come autrice in un'emittente nazionale e per tre anni si è occupata di un programma che parlava di tv. Non le è sembrato vero passare tutta la giornata a scandagliare il palinsesto televisivo ed essere anche pagata. Si è avverato un sogno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *