Claudio Lippi a La Prova del Cuoco: “Maelle sta meglio”

By on gennaio 4, 2012
la-prova-del-cuoco

text-align: center;”>Foto logo la prova del cuoco

Claudio Lippi già da qualche giorno, e precisamente da lunedi 2 gennaio, sta sostituendo Antonella Clerici alla guida de La prova del cuoco, ma tutti i fan della bionda conduttrice possono stare tranquilli perchè non si stratta di un test per un’eventuale sostituzione. Si tratta di una “supplenza causa malattia” : la Clerici infatti era a Bruxelles per le vacanze di Natale insieme al suo compagno Eddy Martens, ai nonni e alla piccola Maelle, che però ha  preso un virus influenzale che ha costretto i genitori a portarla in ospedale per la febbre alta. Antonella s’è quindi fermata in Belgio per stare vicino alla sua piccola e Claudio Lippi è stato chiamato a sostituirla. Bisogna dire che il conduttore se la sta cavando molto bene, considerando che si è inserito in un programma ben avviato, fidelizzato alla conduttrice e cucito addosso proprio a lei. Rispetto al clima un po’ caciarone e festaiolo della conduzione di Antonella, Lippi ha portato garbo e pacatezza tipiche da conduttore vecchio stile e, nonostante qualche piccola imprecisione, se la sta cavando con ritmo e ironia pungente, caratteristica imprescindibile del suo modus operandi. Inoltre non manca mai di ribadire durante le puntate che è alla guida del programma culinario più seguito d’Italia solo per qualche giorno.

Nella puntata di ieri ha voluto aggiornare il pubblico sulle condizioni di salute della piccola Maelle: “Ripeto perché sono qua, per coloro che ieri non hanno potuto vedere la trasmissione, mentre ringrazio i tantissimi che ci hanno seguito ieri, convinti che ci fosse Antonella, e hanno continuato a vedere per capire perché. Nonostante le illazioni di gente che non ha voluto dare fiducia, Antonella è costretta a Bruxelles, dove era per le vacanze di Natale. La sua bambina Maelle, la figlia della Prova del cuoco, ha contratto un virus che le ha comportato febbre, per cui è sotto osservazione, ma sta migliorando. Un saluto ad Antonella e Maelle perché possano tornare. Essendo molto legato ad Antonella ho aderito alla richiesta di sostituirla, magari in modo improprio, ma comunque sono qui”. Antonella potrebbe tornare da Bruxelles in tempo per venerdi 6 gennaio, in occasione della serata speciale abbinata alla Lotteria Italia.

foto-claudio-lippi

About Martina Fantauzzo

Nata a Milano nel 1981, si è laureata in Scienze della Comunicazione presso lo IULM e ha intrapreso la laurea specialistica in Radiofonia a Siena. Appassionata di televisione e radio, lavora da anni come autrice in un'emittente nazionale e per tre anni si è occupata di un programma che parlava di tv. Non le è sembrato vero passare tutta la giornata a scandagliare il palinsesto televisivo ed essere anche pagata. Si è avverato un sogno.

20 Comments

  1. Alessandra

    gennaio 4, 2012 at 13:34

    Claudio Lippi è ironico, umile, simpatico, perfetto come sostituto in questa trasmissione!

    • Nadia Fiorini

      gennaio 4, 2012 at 13:58

      Claudio Lippi è di una simpatia unica, è comunicativo e divertente, non fà rimpiangere l’assenza di Antonella. Complimenti bravo.

      • emanuela ferrabochi

        gennaio 4, 2012 at 16:33

        claudio Lippi è perfetto. Dovrebbero farlo lavorare di più e sostituire tante mezze calze che circolano in rai.

        • Calimero

          gennaio 6, 2012 at 14:20

          D’accordo, potrebbe sostituire benissimo la clerivi e rendere il programma più vedibile. Qualche idiota ritornello in meno, qualche ola in meno, niente pubblicità diretta o indiretta ai propri libri, ripristino della giuria,. Ma perché la clerici non se ne resta a Bruxelles? La Lotteria Italia ringrazierebbe.

  2. Angelica

    gennaio 4, 2012 at 22:28

    Che peccato !!! Claudio LIPPI sarebbe perfetto per questa trasmissione: studiatamente maldestro, misurato e corretto, ironico e simpaticone fa diventare quasi simpatica perfino la Moroni che è tutto dire. Sarebbero una copia perfetta lui e la Spisni. Perchè no! Senz’altro meglio di quelle incapaci che ci sono ora. Cari “capoccioni RAI” pensateci , anche per dare una nuova veste alla trasmissione.

  3. pamela

    gennaio 5, 2012 at 05:26

    complimenti al grande Claudio Lippi che con la sua grande ironia ed umilta’ ci fa passare un’ora spensierata.W Claudio Lippi e complimenti alla Rai che dovrebbe considerarlo di piu’.Meglio lui di molte presentatrici giovani!

  4. franco elsi

    gennaio 5, 2012 at 15:41

    grande claudio lippi , il grande erdere dei vecchi maestri, meglio di tanti ? meglio anche della clerici se è per questo, magari ci fossero personaggi come lippi in tv, allora si che
    sarebbe una grande tv.
    Complimenti a claudio ben tornato e speriamo buona continuazione , di qua di qua, ovunque.

  5. mario stran

    gennaio 5, 2012 at 15:45

    Lippi un grande della tv.
    Ora la prova del cuoco si puo anche guardare……..

  6. CARMEN

    gennaio 5, 2012 at 16:05

    felicissima di rivedere Claudio Lippi, sempre simpatico e ironico, dovrebbe lavorare più spesso in tv

  7. maria

    gennaio 5, 2012 at 16:47

    Non sono proprio d’accordo che la scelta del Lippi sia stata giusta. La sua ironia non mi piace, rasenta la stupidita’. Non ho capito se ci fa o lo e’. si poteva sceglere di meglio.

  8. antonia

    gennaio 5, 2012 at 23:43

    Grandissimo Claudio Lippi ha dato al programma una ventata di allegria genuina. Si passa un’ora e mezza in un secondo. Bravissimo

  9. Ilaria

    gennaio 6, 2012 at 12:53

    Noto con piacere molti commenti positivi per Lippi,mi aggiungo al coro. Io non seguo mai la prova del cuoco, ma è capitato di vedere le puntate con Lippi insieme alle mie bambine che lo hanno seguito divertite per tutta la puntata.Complimenti a Claudio!Sarebbe bella una conconduzione!

  10. Arianna

    gennaio 6, 2012 at 14:01

    Concordo con tutti i commenti positivi. Peferisco Lippi .

  11. Anna Rossetti

    gennaio 6, 2012 at 14:43

    Da rivedere completamente l’uso di grassetti e corsivi. Da accentare, i giorni della settimana. Le lauree…

  12. Ornella

    gennaio 6, 2012 at 15:59

    Non si riesce a capire se è veramente stupido o tenta di essere spiritoso. Quando assaggia i piatti è semplicemente disgustoso!Potrebbe evitare di sputare sui piatti che penso assaggeranno anche gli altri, sembra un vecchio bavoso!Che bel esempio da dare in televisione.La finezza non sa propio dove sia

  13. cinzia

    gennaio 7, 2012 at 10:04

    lippi all inizio da l’ impressione di essere un po’ idiota,ma poi ci si rende conto che e’ una sua ironia personale,ma sempre molto umile.
    La Clerici e’ diventata troppo diva e prepotente nel disporre tutto cio’ che le ruota intorno,fa la finta popolare ma poi le si vede benissimo la sua ipocrisia…dovrebbe ridimensionare anche il suo ragazzo che e’ un semplice gigolo’……

  14. Paola

    gennaio 8, 2012 at 13:15

    spero che un bel virus attacchi Antonella così resta per un bel po’ …”fora da i ball!”

  15. ivana

    gennaio 8, 2012 at 17:13

    Claudio Lippi mi è sempre piaciuto. Io stessa non ho mai seguito la prova del cuoco, ma per caso, informata da mia cugina, ho seguito tutte le sue puntate. Divertenti davvero, semplici, come uno zio che si mette ai fornelli; ho notato che anche i cuochi concorrenti erano più rilassati, più simpatici, aperti, sciolti. E la Moroni molto più alla mano, meno maestrina. Auguro a Claudio Lippi un buon 2012, ricco di soddisfazioni professionali, che da anni si meriterebbe!

  16. Luigi Antonelli

    marzo 10, 2012 at 13:17

    Grazie Claudio,
    per avere detto alla signora e collega della prova del cuoco
    sabato 10/03/2012 che snobbava la lingua Italiana
    usando parole in francese come douchesse,sac a poche eccetera.
    non solo questa signora manca rispetto a l’Idioma Italiano
    ma anche a tutti quelli che non conoscono la lingua francese.
    ma come é possibile che la ligua della musica dell’opera e del belcanto
    la lingua di DANTE,venga assassinata da queste persone senza orgoglio e fiertà,
    allora che dovrebbero dare esempio
    poiché lavorano alla tv nello specifico la RAI 1.
    invece hanno troppo tendenza ad usare parole o lettere che
    non fanno parte dell’alfabeto di Italiano;Perché imbastardire
    ed uccidere la lingua di Dante?
    pour di dire scemenze come sac apoche oppure champignon?
    SPIEGAZIONE. in francia sac a poche vuol dire zainetto
    con la tasca:perché sac significa zainetto e poche tasca.
    (usato per mettere la merenda o altro
    dai bambini che vanno a scuola).
    Per quello che riguarda a champignons,
    significa funghi,solamente che questi funghi bianchi
    e una coltivazione sottoterra a parigi,
    la gente dice i funghi champignos pronuncia due volte i funghi
    non e stupito questo???????. io taglierei la lingua
    a chi ingorantamente usa parole straniere a scapito della sua lingua madre,
    e taglierei anche le mani di chi usa la lettera kappa al posto della C.
    che poi questi francesi se conoscono i dolci o la forchetta
    devonono ringraziare Maria de Medici.
    cari Italiani non bisogna sentirsi Italiani solo quando l’Italia o la Ferrari vince
    ma sempre, difendento tutto cio’ che all’Italia appariene
    la mafia compreso,perché ogni paese ha i suoi punti
    negativi e positivi,
    difendiamo la nostra dignità.
    VIVA LA LINGUA ITALIANA E VIVA L’ITALIA.
    Luigi

  17. SABINE

    marzo 13, 2012 at 11:05

    daccordissima per tutto cio’ che il signor Luigi Antonelli ha detto!

    anche io non capisco il perché si debba snobbare questa soave a canora lingua Italiana con parole straniere;ad esempio perché dire sinlge,non sarebbe meglio dire nubile o celibe(che fa parte del celibato)o al massimo si potrebbe dire singolo o singola?

    perché dite premiere? lo spraed che cosa é? ma siete o non siete Italiani?.

    per quello che riguarda la clerici,non vale neanche la pena di parlarne

    perché ci vorrebbero tre giorni di scrittura,per poter dire tutto cio’ che penso di lei!mi limito a dire che la sua risata é falsa,che é ipocrita,e non ha mai fatto niente per salvaguardare l’idioma Italiano.

    e la mostrato anche il 12/03/2012

    vestendosi con una grossa scritta

    su tutto isuo vestito in inglese,che schifo.

    un grande bravo a Claudio Lippi,

    che come il Grande Bigazzi

    cerca di far rispettare la lingua

    del BELCANTO et del BELPAESE.

    Sabine

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *