Festival di Sanremo 2012, ecco la scenografia di Gaetano Castelli. In gara anche Pierdavide Carone, Il Volo e Noemi con un brano di Fabrizio Moro?

By on gennaio 7, 2012
A Sanremo anche Annalisa Scarrone, Marco Mengoni, Pierdavide Carone, Noemi

Continuano senza sosta le indiscrezioni sul sessantunesimo Festival di Sanremo, quello che sarà nuovamente condotto da Gianni Morandi insieme all’attore Rocco Papaleo, anche se questa volta i nomi sarebbero quelli definitivi. L’eterno ragazzo di Monghidoro avrebbe scelto per il cast del suo secondo Festival Nina Zilli, che due anni fa partecipò a Sanremo Giovani con un ottimo riscontro, NekArisa, fresca dall’esperienza di Xfactor e pronta per il  calcare il palco dell’Ariston per la terza volta in quattro edizioni, Syria, reduce dal flop senza precedenti di Star Academy, Samuele BersaniEmma Marrone, al centro di recenti polemiche con la giornalista e critica musicale Marinella Venegoni, Francesco Renga (forse con Omar Pedrini), PacificoManuel Agnelli e la storica band dei Marlene Kuntz, i Tre Tenorini de Il Volo, che due anni fa pubblicarono un album tra i più venduti anche negli States, Fabio ConcatoRaf. Questi, perlomeno, dovrebbero essere certi: molti rumors ma nessuna conferma, invece, per Marco Mengoni, che sarebbe anche il favorito per rappresentare l’Italia al prossimo Eurovision Song Contest; Noemi, che avrebbe pronto un brano scritto per lei da Fabrizio Moro; Pierdavide Carone, il cantautore pugliese terzo classificato ad Amici 9; Annalisa Scarrone, seconda classificata ad Amici 10 e reduce dal discreto successo di vendite con il suo primo Ep Nali; ma anche grandi nomi come Edoardo BennatoEugenio Finardi e probabilmente Gigi D’Alessio. Ma Sanremo non è solo musica, anzi: il Festival è anche super ospiti, conduttori e comici, gossip, critiche e… scenografie.

sanremo-2012-scenografia

Sarà Gaetani Castelli, per la diciannovesima volta consecutiva, a curare l’impianto scenografico della kermesse, che partirà il 14 Febbraio, e anche questa volta non mancherà di stupirci: Castelli avrebbe infatti optato nuovamente per una scenografia ipertecnlogica, dalle linee morbide e luminose. Da una primissima bozza – stando alla fotografia che trovate in basso, pubblicata sul quotidiano Il Secolo XIX– la scenografia richiama il sistema solare, la volta stellare ma anche il genio di Leonardo Da Vinci, vista l’enorme ruota ingranaggio dentata che sovrasta la scala laterale dalla quale entreranno i cantanti in gara e i conduttori. All’orchestra, invece, sarebbe riservata la posizione intorno alla piattaforma circolare su cui canteranno gli artisti, proprio come nelle ultime tre edizioni della Kermesse. Insomma, bando alla crisi, bando alla sobrietà, perché Sanremo è Sanremo.

Gaetano Castelli scenografia festival di sanremo foto

About Matteo

Nato e residente in provincia di Lecce, è il più giovane tra i Redattori de LaNostraTv.it. Frequenta il Liceo Linguistico e adora il calcio (ma solo quello in Tv), la lettura (in particolare la saga di 'Harry Potter' e la magica penna di J.K. Rowling), il mondo dell'Interior Design, la Filosofia, la musica e naturalmente la televisione . La passione per la scrittura e per il giornalismo ha sempre accompagnato il suo percorso scolastico e non. Per il futuro ha molti sogni e parecchie ambizioni, ma anche tanta confusione.

One Comment

  1. FUORIDUE

    gennaio 14, 2012 at 17:20

    Le edizioni vanno un anno avanti rispetto agli anni effettivamente trascorsi, si tratta quindi di 61 anni (1951-2012) e 62 edizioni, non 61.
    Chi vuole fare questo mestiere non può permettersi determinati errori (gravi, non si tratta di una semplice svista, significa, detto in dialetto romanesco che “fio mio t’è morta aa maestra all’elementari…”)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *