GF12: La rissa vista da Filippo

By on gennaio 25, 2012
filippo-lite-mirko

text-align: justify”>filippogf12Lunedì il gossipparo Alfonso Signorini ci aveva dato in anteprima le news su un litigio fuori onda al Grande Fratello; non aveva fatto nomi ma l’identikit era palese! A rincarare la dose di curiosità ci ha pensato Alessia Marcuzzi dicendo che era una puntata movimentata anche durante la pubblicità. Ma tra un gossip e la realtà, lo sappiamo tutti, c’è sempre in mezzo un mare di falsità o inesattezze; ecco quindi la verità secondo Filippo Pongiluppi che non nega qualche critica al programma: Dopo una giornata dove è stato detto e scritto di tutto sento l’esigenza di raccontare a tutti voi come siano andate realmente le cose“.

“Voglio farvi una premessa. Ieri sera è stata la puntata del trionfo delle mie idee, smantellamento del branco che ha bloccato il programma fin dall’inizio,vili attacchi di 5 uomini nei confronti di una donna sottolineati in diretta, il fallimento dei protetti all’interno della casa che messi sotto pressione hanno resistito 24 ore sputando nel piatto dove avevano mangiato fino a qualche giorno prima, se queste persone avessero vissuto all’interno della casa la meta’ delle angherie che ho dovuto sopportare io, sarebbero fuggiti dopo qualche ora, è facile fare gli arroganti quando tutto ti è a favore quando qualsiasi cosa tu dica scatta l’applauso comandato del pubblico e quando si finisce nelle liste dei protetti. Io credo che il carattere di un individuo lo si veda nei momenti di difficoltà”.

filippo-gf12

Poi si esprime nei confronti di Rudolf: “Ieri sera per correttezza devo ammettere che ho provato persino uno spontaneo e sincero moto di solidarietà nei confronti di Rudolf, quantomeno ha avuto il coraggio di ribellarsi al sistema che non rispetta nessuno e specula inesorabilmente sulla vita delle persone magari sarebbe stato più coerente farlo prima quando non era sottoscacco”.

Ed ora la cronaca minuto per minuto (neanche fosse una partita di calcio) di ciò che è avvenuto nei dettagli, sempre secondo Filippo: “Ero negli studi, ad un certo punto mi giro verso Sofia e lei mi dice che non dovevo guardarla e che mi dovevo girare dall’altra parte perchè ero un pezzo di mer*a… io le rispondo che lei per me era inesistente e che era una sfigata e che non la stavo guardando….lei indispettita da subito cerca di fomentare Kiran alla sua sinistra e poi approfittando della pubblicità si piomba su Mirketto il quale comincia a dire parole a sproposito sul mio conto ad alta voce. Io che in quel momento mi trovavo lì vicino chiedo cosa centrasse Mirko in questa discussione e di tutta risposta mi becco uno sputo in faccia, di istintiva reazione lo spingo indietro e subito sopraggiungono altre persone a dividere il tutto, proprio in questo momento forte della protezione perde completamente la testa ed inizia a tirare prima una scarpa al mio indirizzo poi una bottiglia, tutto questo davanti agli occhi atterriti dei presenti”.

Ed ecco perchè dopo la rissa non lo abbiamo trovato più in studio: “Io invece mi dirigo nella direzione degli autori allibito dall’accaduto cercando di farmi le mie ragioni e dicendo senza censura che il fatto che questo esagitato fosse in studio era una colossale ingiustizia di cui non se ne capivano le motivazioni e che lo sputo era intollerabile! Decido di mia spontanea volontà di accomodarmi fuori dagli studi e di avere un confronto diretto con la produzione la quale è costretta a chiamare la Polizia perchè all’esterno dei cancelli di Cinecittà ci sono alcuni ragazzi romani pronti ad aggredirmi chiamati da non si sa chi”. Conclude con amarezza: “Ad oggi sto ancora aspettando una telefonata di scuse da parte del Grande Fratello! Questo è quanto realmente accaduto!”.

Presupponendo che la violenza non è ammessa in tv e nella vita, presupponendo che gli sbruffoni e i maleducati esistono; c’è veramente bisogno di tutto questo per accendere i riflettori sul proprio “personaggio” per sperare di avere un’articolo di blog come questo? Sinceramente bastava chiedere un’intervista!

Aspettiamo con ansia (ironico!) la risposta di Mirko sulla sua versione dei fatti.

About Fabrizio

Nato a Milano nel 1986, fin da giovane ha palesato il suo grande amore per lo Spettacolo. Ha frequentato un'Accademia di Musical e dopo il Diploma, ha intrapreso la carriera di attore in Teatro e in Tv, per poi dedicarsi al Musical come Performer. Attualmente è regista di Sketch-Parody sul web. Si definisce serio, brillante e determinato; accetta ogni sfida come fosse l'ultima. Scrivere è la sua nuova sfida!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *