Grande successo per Il tredicesimo apostolo: bene anche la seconda puntata

By on
Successo per Il tredicesimo apostolo

text-align: center;”>Successo per Il tredicesimo apostolo

La  puntata d’esordio aveva registrato un vero e proprio boom di ascolti: 7.500.000 telespettatori e il 26,4% di share nel primo e 6.700.000 milioni (27,9% di share) nel secondo episodio per Il tredicesimo apostolo – Il prescelto, serie in sei puntate in onda ogni mercoledì su Canale 5 . Un risultato sorprendente che si è ripetuto anche ieri per la seconda puntata, confermando il successo di questa fiction: 6.066.000 telespettatori, pari ad uno share del 22.85%, hanno seguito le vicende misteriose di padre Gabriel (Claudio Gioè) e della psicologa Claudia Munari (Claudia Pandolfi, insieme in foto in una scena della fiction, ndr). La fiction ha vinto la serata guadagnando la palma di programma più visto, distanziando di circa 5 punti di share il programma di Federica Sciarelli Chi l’ha visto su Rai 3 e quasi doppiando la partita di Coppa Italia Roma-Fiorentina in onda su Rai 1 (12.94%).

La storia racconta di un sacerdote con poteri speciali e di una psicologa alle prese con casi-limite tra fede e razionalità, il cui rapporto di collaborazione evolve in una attrazione reciproca quanto mai inopportuna. Per i tanti che si chiedono quale sia il significato del titolo, è stata la regista Alexis Sweet a spiegarlo in un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni: “Il titolo rimanda a un ‘prescelto’ che dovrebbe reinventarsi la Chiesa. Nessun problema con il Vaticano, non tocchiamo i bastioni della fede cattolica. Esploriamo il paranormale, anche scientificamente“. La serie è prodotta da Taodue, la società di produzione di Pietro Valsecchi, che ha voluto sperimentare un genere nuovo rispetto alle ormai classiche fiction in divisa (Distretto di polizia, Ris Delitti imperfetti, Squadra antimafia – Palermo oggi).

Ecco, proprio a voler ceracare un’imperfezione, la tradizionale (per le fiction Taodue) suddivisione in episodi, ognuno chiuso in se stesso, non premia la trama, poiché prevede di volta in volta l’avvicendarsi di casi più o meno inspiegabili. Le tante, forse troppe, circostanze misteriose riducono la verosimiglanza di una storia che, seppure al confine con il paranormale, è comunque ambientata in una realtà contemporanea e non astratta. Intanto però il pubblico sembra apprezzare il mix di thriller e noir che connota la serie: il successo è tangibile anche in rete. La pagina ufficiale Facebook della serie ha superato quota 12.000 fans e i protagonisti Claudia Pandolfi e Claudio Gioè hanno voluto ringraziare con un video pubblicato sul profilo i sette milioni di telespettatori che hanno seguito la loro performance.

 

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.
Articolo aggiornato il

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *