Il video di Iva Zanicchi per ricordarci che siamo nella m..rda!

By on gennaio 7, 2012
iva-zanicchi-video-tagliato-you-tube

text-align: justify”>il video della zanicchiUna Iva Zanicchi (in foto, ndr) come non l’avete mai vista. Dopo il Ti voglio senza amore che le ha regalato dieci minuti da protagonista nel monologo sanremese di Benigni torna a far parlare di sè. Questa volta senza volerlo e su argomenti ancora più delicati. Il video (per vederlo clicca qui) è stato pubblicato ieri 6 gennaio, giorno dedicato alla Befana, su Youtube e in poco tempo ha preso il largo sui social network, facebook e twitter. Povera Iva. A creare tutto questo scalpore il titolo menzognero che l’autore della pubblicazione ha affidato al video (Iva Zanicchi caga in studio); oltre a questo anche il taglio del video che nega agli utenti della rete la possibilità di conoscere l’antefatto e l’epilogo della storia. Per conoscere tutti i particolari bisogna tornare indietro nel tempo, al lontano 5 maggio del 2004 (forse 2001, ma con molta probabilità si tratta dell’edizione del 2000). In onda una puntata di Carramba che fortuna!

Ma a prescindere dai meri dati cronologici sveliamo dove nasce l’equivoco. Ospite di Raffaella Carrà in studio un certo Tony Camo, mestiere ipnotizzatore. Egli afferma di poter spingere la sua preda ad un incontenibile bisogno di urinare, bisogno che porterebbe il malcapitato a farla lì dove capita. Certo non si tratta di un momento alto di televisione, ma da questo gioco a quello che in rete si è detto le cose sono ben diverse (cliccate qui per il video completo che chiarisce tutto). Iva Zanicchi ha semplicemente assecondato il mago nello sketch televisivo.

Ma, forse, l’intento dell’autore (cranfan3) era un altro. In questo periodo di crisi, dove la casta dei politici pensa solo ai suoi affari e l’Italia va a rotoli, con la crisi della banche e i drammi delle famiglie che non riescono ad arrivare a fine mese, cranfan3 ci voleva ricordare qual è la nostra posizione in questo mosaico così complesso. Nel titolo la risposta. E a voi i commenti per concludere al meglio le festività natalizie.

About Gianrico D'Errico

Nato a Cisternino (BR) nel 1988. Laureto in Filosofia è laureando in Scienze Filosofiche a Padova. Ama le serate con gli amici (preferibilmente a casa con coperta e cioccolata calda). Da sempre lo accompagna la passione per il cinema, gli sono irresistibili le commedie nere. Diventare giornalista è una delle tante opzioni che ha appuntate sul suo taccuino delle cose da fare da grande (assieme all'astronauta e l'inventore di cose utili). Per adesso ci prova con tanta passione per la scrittura e la televisione.

One Comment

  1. OK MORANDO SERGIO Crocefieschi Genova Malpotremo Lesegno Italia Argentina San Morando

    febbraio 17, 2012 at 11:13

    Quanto accaduto ad Iva Zanicchi..Chissà “se” il fantomatico ipnotizzatore..giungesse anche di persona a Sanremo, praticando la Sua arte rivolta a chi sta sul palco, ma forse ieri sera era già seduto tra il pubblico ..visto che lo stolido Rocco, sempre stranito sul palco aveva la ” patta ” dei pantaloni sbottonata..forse voleva fare veramente pipì sul palco del Festival di Sanremo..le parolacce in terza serata da questo Rocco sono continuate..un Festival Sanremo 2012 che meriterebbe più di una staffilata, sui certi deretani…e grande parte del pubblico presente ne andrebbe in visibilio..anche da casa..
    Morando

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *