In arrivo il serial Alcatraz: l’erede di Lost porta la firma di J.J. Abrams

By on gennaio 13, 2012
La nuva serie di J.J. Abrams: Alcatraz

I fan di J.J. Abrams si preparino a tornare sull’isola: no, non stiamo parlando di Lost. Il visionario regista e produttore sta per debuttare con una nuovo serial in onda sulla Fox e stavolta l’isola in questione è quella di Alcatraz. Dal 16 gennaio prenderà il via, con un doppio episodio pilota, il police procedurale ideato da Abrams con Elizabeth Sarnoff (sceneggiatrice e produttrice) e Bryan Burk (produttore esecutivo), già insieme nella squadra di Lost. Alcatraz è un vero e proprio thriller ambientato sull’isola che ospita il famoso carcere: la trama del serial riguarda la storia di un gruppo di reclusi e sorveglianti inspiegabilmente svaniti dalla prigione cinquanta anni fa e ricomparsi in libertà ai giorni nostri.

Sarà un caso di omicidio nel primo episodio a mettere l’FBI sulle tracce di Jack Sylvane, un criminale che era incarcerato nella vecchia prigione di Alcatraz e che da tempo è considerato morto: sulla scena del delitto, infatti, la detective del San Francisco Police Department, Rebecca Madsen, rileva un’impronta riconducibile a Sylvane e inizia ad indagare sulla misteriosa traccia. L’esperto della prigione Diego Soto conferma l’intuizione della detective: Sylvane non è morto, come tutti credono, ma la cosa sconcertante è che per lui il tempo sembra non essere passato, visto che è identico ai tempi in cui era rinchiuso. E Sylvane non è il solo prigioniero di Alcatraz a riapparire dal passato…

La serie in pieno stile mistery, prodotta dalla Bad Robot Productions di J.J. Abrams, promette già quelle avvincenti circonvoluzioni temporali che hanno fatto di Lost la serie migliore degli ultimi anni, lanciando Abrams nell’olimpo dei produttori. Ogni episodio di Alcatraz seguirà un caso specifico, che si risolverà nell’episodio stesso, mentre la trama orizzontale ricostruirà il mistero delle scomparse e dei ritorni inspiegabili che sfidano le leggi del tempo e dello spazio. La location delle riprese è la baia di San Francisco ed alcune scene sono state girate proprio sull’isola di Alcatraz. Il cast della serie vede il ritorno di uno degli attori con cui Abrams ha lavorato in Lost e Fringe: Jorge Garcia, l’Hugo Hurley Reyes  sopravvissuto al volo Oceanic 815, sarà il dottor Diego Soto, un professore esperto mondiale di Alcatraz. Sarah Jones vestirà i panni della protagonista Rebecca Madsen, la volitiva agente dell’FBI che indagherà sui detenuti scomparsi, mentre  Sam Neill, reduce da Jurassic Park, interpreterà il ruolo di Emerson Hauser, capo di un’agenzia governativa interessata al segreto di Alcatraz. La serie partirà negli Usa il 16 gennaio sulla Fox, ma niente paura: per i telespettatori italiani affetti da “Lostalgia” cronica, l’appuntamento con il nuovo mistery di J.J. Abrams è dal 30 gennaio alle 21.15 sul canale Premium Crime (Mediaset Premium). Da non perdere!

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *