Le invasioni barbariche, anticipazioni:stasera 27 gennaio Roberto Maroni e Pierfrancesco Favino

By on gennaio 27, 2012
Locandina invasioni barbariche

text-align: justify”>Locandina invasioni barbariche

Dopo un inizio clamoroso che ha inaugurato la nuova stagione con Roberto Saviano, Jovanotti e I soliti idioti, torna stasera su La7 in prima serata Daria Bignardi con  Le invasioni Barbariche, in una serata che si preannuncia altrettanto interessante considerati i nuovi ospiti in studio. Primo ospite di Daria Bignardi sarà infatti Roberto Maroni al centro delle polemiche di questi giorni  all’interno della Lega Nord. Secondo ospite d’eccezione sarà l’attore Pierfrancesco Favino protagonista del film sulle forze dell’ordine, Acab ossia All cops are bastards (Tutti i poliziotti sono bastardi) , che esce proprio oggi nelle sale cinematografiche e che racconta la storia di tre poliziotti protagonisti di atti estremamenti brutali. Nel film, insieme a Favino anche Filippo NigroMarco Giallini per la regia di Stefano Sollima. In studio Pierfrancesco Favino racconterà particolari del film italiano che lo vedono nel ruolo di un poliziotto “cattivo” dedito ad atti di violenza e di cameratismo con i propri colleghi. Ultimi ospiti di Daria Bignardi per la serata di stasera 27 gennaio Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu, attualmente al cinema con la gradevole commedia “Immaturi il viaggio” per la regia di Paolo Genovese.

daria-bignardi

Nel corso della puntata inoltre Giorgio Faletti, autore del recente bestseller “Tre atti e due tempi” e Ettore Mazzanti insieme a Stella Egidi e Loris De Filippi di Medici senza Frontiere parleranno dell’Italia “bloccata” e di due modi diversi di reagire alla paura del presente e del futuro. E ancora la testimonianza sconvolgente di un professore di sociologia – Massimiliano Verga, padre di un figlio disabile – scritta in “Zigulì”, un libro duro e molto sincero sulla sua esperienza. Oltre a queste testimonianze Le invasioni barbariche non dimentica neanche la commemorazione del Giorno della Memoria e per l’occasione Marco Paolini leggerà proprio per questa ricorrenza in studio stralci del libro “Se questo è un uomo” di Primo Levi, testimonianza umana e ancora attuale di quanto è stato essenzialmente la Shoah: un attentato alla dignità e all’umanità.

 

 

 

 

About Alessia Onorati

E' laureata in Lettere indirizzo Discipline dello Spettacolo con una tesi sul metalinguaggio nel cinema documentario. Sin dalla tenera età amante della scrittura, è approdata al mondo del giornalismo con uno stage post universitario in un giornale locale della sua zona di residenza per poi iniziare varie collaborazioni da free lance con mensili di spettacolo e siti web. Appassionata di letteratura, viaggi, teatro e cinema, non può fare a meno della tv e soprattutto adora i programmi gialli e horror, nonché di mistero e approfondimento culturale "di qualità".

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *