Lorenza Lei punta Leonardo Pieraccioni per un One man Show

By on
one man show per leonardo pieraccioni

Attenta Lorenza, non ti rovinare la carriera. In Rai non capiscono mai. Anche quando il sole sorride, loro riescono  a rovinare tutto. Sono mesi davvero piacevoli quelli in Rai, un successo dopo l’altro contro la diretta concorrente Mediaset che, con la devozione per Brachino e company, e poche idee si è suicidata. Dopo lo strepitoso successo di Fiorello con Il più grande spettacolo dopo il weekend tra i dirigenti di Viale Mazzini si deve esser creata un po’ di confusione. Quasi pensano che il merito sia loro. Quasi credono di aver trovato la ricetta vincente, per un format dai grandi numeri. Ma, è meglio che lo capiscano in fretta, i fasti di Fiorello sono belli che archiviati e, come avevamo pronosticato, lo show man è in fuga dalla Rai per dimenticare.

Ma Lorenza Lei ci crede ancora al One man show. Archiviata l‘ipotesi Hunziker, la ragazza è ancora troppo giovane, deve maturare, cosa rimane? Panariello deve rifarsi da quel Sanremo davvero brutto che lo vide artefice e protagonista (e poi un po’ manca uno spettacolo come Torno Sabato), ma per quest’anno è legato al Biscione con Panariello nel paese delle meraviglie. In giro rimane davvero poco. Morandi è intoccabile con il Sanremo bis e Ranieri, che ha già regalato alla televisione show fantastici come Tutte donne tranne me, è sempre in giro per i teatri d’italia. Del resto il nome deve essere fatto con grande lungimiranza; il rischio flop è sempre in agguato. Basti pensare a Vincenzo Salemme e al suo Da nord a sud e ho detto tutto!

leonardo-pieraccioni-foto

Proprio tutto non abbiamo detto. Infatti Lorenza Lei fa un nome, quello di Leonardo Pieraccioni (in foto, ndr). E proprio non si capisce il perché. Sono lontani i momenti d’oro de Il Ciclone. E Pieraccioni viene da due forse tre fiaschi leggeri al cinema. E un One man show, si sa, ha bisogno di una macchina da guerra che sorregga il principe. E se Fiorello ha Baldini (strepitosi i loro skethc), Pieraccioni chi ha? Il solito Ceccherini? Proprio non va, almeno non così.

About Gianrico D'Errico

Nato a Cisternino (BR) nel 1988. Laureto in Filosofia è laureando in Scienze Filosofiche a Padova. Ama le serate con gli amici (preferibilmente a casa con coperta e cioccolata calda). Da sempre lo accompagna la passione per il cinema, gli sono irresistibili le commedie nere. Diventare giornalista è una delle tante opzioni che ha appuntate sul suo taccuino delle cose da fare da grande (assieme all'astronauta e l'inventore di cose utili). Per adesso ci prova con tanta passione per la scrittura e la televisione.
Articolo aggiornato il

One Comment

  1. Pingback: Sanremo, la Rai pagherà al Comune 7 milioni in tre anni per la convenzione | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *