Mamma mia arriva su La7 e La7d, conduce Camila Raznovich: la famiglia e il ruolo dei genitori

By on gennaio 29, 2012
Mamma mia che domenica La7 e La7d

Approderà e coinvolgerà, per la prima volta, tutto il Network della rete di Telecom a partire da questo pomeriggio alle 17.40: Mamma mia, condotto da Camila Raznovich, è la nuova sfida di La7, che dedicherà al programma di approfondimento un segmento della fascia pomeridiana di domenica, dal titolo Mamma mia che domenica, e una striscia quotidiana, dal 30 Gennaio, dal titolo Mamma mia che settimana, che affronterà e riproporrà, anche con l’aiuto di casi concreti, gli argomenti trattati la domenica precedente. Il primo andrà in onda su La7, il secondo su La7d: cosa vuol dire essere genitori oggi? Si può sopravvivere all’educazione dei propri figli? Si muoverà sulla scia di questo filone centrale ogni puntata che, con ironia e un pizzico di cinismo, tenterà di sfatare i luoghi comuni che gravitano da sempre intorno alla famiglia, anche grazie alla presenza e all’esperienza di alcuni ospiti. La brava Camila, madre di una bambina e in attesa della seconda, che ha anche scritto un libro al riguardo, dal titolo Diario di una mamma politicamente scorretta, affronterà in studio anche i temi più spinosi e intimi, senza preconcetti e con un approccio disincantato e dissacrante.

Ad accompagnare Camila in questa nuova avventura sarà Simone Spetia, giornalista di Radio 24; un’inedito duo comico formato da Angelo Pisano, dei Pali e Dispari, e Katia Follesa, di Katia e Valeria, coppia sugli schermi ma anche nella vita; un nutrito forum di mamme ed esperti. In ogni puntata, inoltre, saranno presentate interessanti rubriche, tra cui Come te lo spiego, che aiuterà i genitori a rispondere alle domande, anche quelle più imbarazzanti, che i figli porranno loro. Continuano, intanto, le polemiche di alcuni telespettatori, indignati, nei giorni scorsi, dal promo mandato in onda dal programma, che recitava “Avete bambini dai 3 ai 7 anni? Siete sopravvissuti?” (dopo il salto, il video): “Ci hanno mandato centinaia di email indignate perché scherzavamo su questo tema, mettendo in discussione che ‘mamma è bello‘”, ha confermato la conduttrice, che ha anche spiegato perchè lo sow non è andato in onda su Rai 3, dove aveva lavorato per Amore Criminale: “Purtroppo in Rai non avevo più referenti con cui parlare. Sentivo che in azienda non c’era più voglia di investire su nuovi programmi. Quattro anni fa, quando arrivai in Rai, era un momento molto bello, sono cresciuta tanto. L’ultimo anno è stato duro invece. Il programma nato con me, a cui ero e sono legatissima, non mi bastava più. Volevo tornare all’intrattenimento“.

amore-criminale-camila-raznovich

Vogliamo ironizzare sui problemi della maternità e togliere quell’area mistica per cui ‘mamma è bello’ sempre e comunque – ha dichairato la Raznovich sulle pagine del Corriere della SeraNon è vero. Tutte le madri sanno che avere dei bambini è meraviglioso ma anche molto faticoso. Può essere duro e ti mette davanti alle tue fragilità. Bisogna avere il coraggio di dirlo, di esprimere i propri sentimenti contrastanti, di chiedere aiuto. Se no la situazione può diventare grave“. Nella prima puntata, in onda tra poco, saranno ospiti Gianpiero Mughini (nel ruolo di non-genitore), Graziano Delrio (sindaco di Reggo Emilia e padre di ben nove figli) e Concita de Gregorio.

About Matteo

Nato e residente in provincia di Lecce, è il più giovane tra i Redattori de LaNostraTv.it. Frequenta il Liceo Linguistico e adora il calcio (ma solo quello in Tv), la lettura (in particolare la saga di 'Harry Potter' e la magica penna di J.K. Rowling), il mondo dell'Interior Design, la Filosofia, la musica e naturalmente la televisione . La passione per la scrittura e per il giornalismo ha sempre accompagnato il suo percorso scolastico e non. Per il futuro ha molti sogni e parecchie ambizioni, ma anche tanta confusione.

2 Comments

  1. milena

    febbraio 16, 2012 at 17:21

    proprio bello e sopprattutto interessante il tuo programma

  2. deborah

    settembre 27, 2012 at 19:05

    Camila è proprio brava… Sa fare molto bene il suo lavoro… È simpaticissima dal vivo…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *