Stasera in tv c’è Piazzapulita: La festa è finita

By on gennaio 5, 2012
corrado formigli

Niente ferie per lo staff di Piazzapulita, che cerca dunque di sfruttare al massimo la pausa di Servizio Pubblico (il programma di Michele Santoro ricomincia la prossima settimana). Giovedì scorso la trasmissione condotta da Corrado Formigli (nella foto) ha sfiorato i massimi stagionali per ciò che riguarda gli ascolti: 1,8 milioni di spettatori e share al 7,3%.

La puntata di stasera, ore 21,10, si intitola: “La festa è finita”. Il programma di la7 si occuperà principalmente del caso Equitalia. Forse molti di quelli che non vi hanno avuto a che fare non lo sanno, ma si tratta dell’agenzia che per conto dello Stato riscuote i crediti. L’ente è da diversi mesi al centro della polemica politica. Una polemica che è esplosa dopo le parole di Beppe Grillo. “Se Equitalia diventa un bersaglio – ha detto nei giorni scorsi il blogger più famoso d’Italia – non basta condannare la violenza, ne vanno capiti i motivi. Un avviso di pagamento da parte di questa agenzia è diventato il terrore di ogni cittadino. Se non paga l’ingiunzione ‘entro e non oltre’ non sa più cosa può succedergli. Non c’è umanità in tutto questo e – ha scritto ancora Grillo – neppure buon senso”. Durissime le repliche dei principali partiti politici, anche se qualche distinzione c’è stata. Il nemico numero uno del blogger è ormai il Pd. “Grillo sbaglia su Equitalia – ha detto il segretario Bersani. – Qui girano pallottole, bisogna stare attenti“.

Ma c’è davvero il rischio che nel nostro paese torni il terrorismo? Difficile dirlo. Più facile capire che la casta non arretrerà di un centimetro – al massimo di qualche millimetro – sui propri privilegi. Nonostante siano i più pagati d’Europa, i parlamentari non sembrano affatto intenzionati a ridursi gli astronomici stipendi e giocano con le cifre. Intanto, da Casini a Rutelli, passando per Schifani, se la spassano alle Maldive. Paese in cui, notoriamente, le vacanze sono low cost.

Di questi e altri temi parleranno stasera, a Piazzapulita, il sottosegretario ai Rapporti con il Parlamento Giampaolo D’Andrea; il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi; il Sindaco di Verona Flavio Tosi; il vicedirettore di Repubbica Massimo Giannini; il direttore di Libero Maurizio Belpietro; l’imprenditore Claudio Lotito.

no images were found

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *