Uomini e Donne arriverà in prima serata?

By on gennaio 30, 2012

text-align: center;”>Uomini e Donne Canale5

Maria de Filippi ha stupito tutti rivoluzionando la sua trasmissione di successo “Uomini e Donne” introducendo il Trono Over ; ma la regina di Canale 5 ha reso interessante la proposta tanto da permetterle di diventare diventare il fulcro della trasmissione. Almeno due puntate a settimana sono ormai dedicate interamente ad anziani che cercano l’amore, scoprono nuovi nuovi interessi o si perdono tra discussioni e gelosie, molto spesso dando un immagine di sè al limite del ridicolo. Sembra che Maria abbia ora intenzione di modificare nuovamente il format spostando il Trono Over “Dame e Cavalieri” in prima serata. Esagerato? Decisamente ma i ratings di ascolto non rendono improbabile la notizia. Gli arzilli attempati riescono infatti a catturare l’attenzione di molti telespettatori tanto da realizzare anche il 23% di share. Se i rumors fossero fondati, riuscirebbe il programma a mantenere l’audience conquistato?

angela-favolosa-cubista

Prevederlo è impossibile, ciò che è certo è che in molti si stanno fortemente opponendo a questa nuova manovra che darebbe maggiore visibilità al Trono Over sia perchè non ritengono simpatiche le scenette propinate dai protagonisti come ed esempio quella di Angela Favolosa Cubista che intrattiene il pubblico ballando alla sua veneranda età, sia perchè ritengono che gli intrecci presentati siano poco interessanti. Nonostante le numerose lamentele il trono “Dame e Cavalieri” continua ad essere uno dei più seguiti ed i suoi risultati, in termini di ascolto, sono sicuramente migliori rispetto a quelli del trono rosa per cui, dopo la felice scelta di Giorgia, si vocifera la chiusura. Nulla è certo e Maria de Filippi sarà certamente stupirci, speriamo non lo faccia inserendo un Trono Baby.

About Eleonora Sospetti

Nata nel 1994 ad Ascoli Piceno, studia Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Bologna.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *