Al GF si parla delle violenze domestiche nella vita di Valentina La Notte, padre e figlia si evitano

By on febbraio 6, 2012
Valentina Lanotte

text-align: center”>Valentina Lanotte

E’ stata aperta la nuova puntata del Grande Fratello parlando di grosse novità, di rinnovi ma, puntuali come un orologio svizzero, Alessia Marcuzzi e i fido Alfonso Signorini si sono soffermati a parlare della vita privata dei concorrenti. Dopo i vari confronti fra Amedeo e Gaia, lo studio del reality più famoso di Canale 5 si è riempito di compassione visto che il primo vero argomento di cui si è discusso è stata la tormentata storia di Valentina, concorrente ventiduenne di Modugno (Bari) maltrattata dal padre. Durante l’RVM di presentazione, sono trapelate alcune affermazioni molto toccanti sul percorso di vita della concorrente .

La ragazza parlando del violento padre ha dichiarato: Non ho mai avuto una carezza e non la voglio. Io non voglio essere parte di una famiglia… Non mi interessa proprio. Lui non si è mai chiesto come stessero le tre donne della famiglia. E’ stato un uomo pesante… Ho ricevuto botte, anche schiaffi da lui … Niente, mai un bacio, una carezza … Io e mia sorella siamo due ragazze che se li sognavano gli altri papà … Mi dava dei forti calci, molto forti. E questo non è niente, ci sono stati tanti episodi!”. Si conclude la clip-video mentre la concorrente accenna che i suoi 49kg fissi (che per lei sono un forte disagio), potrebbero essere  un effetto proprio delle liti familiari.

valentina-la-notte-1

Tornati in studio, Alessia intervista Valentina che di certo non le manda a dire: “E’ un burbero, manesco ma non è stato né un padre né un marito né niente… Di lui non ne parlo proprio, evito di parlarne perchè non mi interessa proprio, non è un argomento che mi piace… non ci parlo da 3 anni e mezzo con quell’uomo … Anche se la casa e piccola, lui vive con noi ma non ci degna neanche di un “ciao!”, me ne sono fatta una ragione su quel punto di vista. L’ultima volta che ha fatto violenza su di me non è stato molti mesi fa, 3 mesi fa...”. Successivamente parla di un aneddoto capitato lo scorso Natale fuori dalla casa:“Era sotto il periodo delle feste, mia madre mi dice “fagli gli auguri” (rivolgendosi al padre, ndr.) io gli rispondo che con lui non ci voglio parlare, ma neanche provare!…”; la madre però supplica la figlia di fare il primo passo in modo da cercare di recuperareun dialogo, Valentina si convince e gli fa i suoi auguri. Purtroppo il padre non reagisce molto bene lanciando delle occhiatacce.

Colpo di scena. Il Grande Fratello ha una sorpresa per la concorrente: nel confessionale troverà un telefono dalla quale poterbbe arrivare una telefonata proprio del padre, ovviamente solo se da entrambe le parti ci sarebbe stato il consenso. Consenso che inaspettatamente (forse anche poco) non arriva proprio da Valentina che sbotta:Io il confronto lo voglio fuori, non qua. Nella casa non mi serve!”. A questo punto la Marcuzzi interpella la Madre della ventiduenne per cercare di convincerla ad accettare un eventuale chiamata in arrivo: “Valentina, non devi piangere lui sta cercando di volere un contatto con te…”; impassibile la risposta della figlia:”Ma ora non mi interessa, quando esco si vedrà … Io sono qui per te e Annarita.” (la sorella, ndr.)

A chiusura del Caso Valentina, corre in soccorso Alfonso Signorini con il soliro sermone politically correct: La violenza sulla donne non è giusticabile! Denunciate sempre  e comunque. Non è con il silenzio che si aggiustano le cose!”. E’ da segnalare, che sebbene da parte di Valentina non c’è stata nessuna voglia di  ricevere un eventuale contatto con il padre, lo stesso padre ha preferito non sfruttare la telefonata.

About Gigi

Gigi, classe 1989, pugliese doc. Figlio della generazione 2.0 e appassionato di Social Media, coltiva moltissimi hobby: il video editing, la recitazione, bloggare online, cimentarsi nella fotografia e nel web-design.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *