Ballarò puntata del 31 gennaio, bene gli ascolti ma proteste da 90°minuto

By on febbraio 1, 2012
Ballarò 31 gennaio Giovanni Floris

Una puntata che ha fatto nettamente i conti in tasca agli italiani quella di Ballarò di ieri sera che è stata vista da  4 milioni 466 mila spettatori per uno share pari al 15.47%. In un excursus che ha spaziato da il confronto tra due famiglie una di ceto medio e una nettamente di ceto alto e le nuove tasse della Manovra Monti, Ballarò ha messo in evidenza quanto si stia allargando la forbice che divide i ricchi e i  poveri tanto che l’economista Jean-Paul Fitoussi in collegamento con Giovanni Floris ha sottolineato quanto “l’Italia somigli di più agli Stati Uniti per l’aumentare della disuguaglianza”.  Una crisi che per ora non conosce alcuna soluzione quella delle famiglie italiane il cui reddito è stato ulteriormente “tassato” di 400 euro dal costo della vita che aumenta, tra carburanti e conseguentemente con l’aumento dei beni primari. Interessanti gli spunti che sono stati analizzati nel corso della trasmissione, forse troppo considerato che Giovanni Floris non è riuscito a contenere il proliferare di commenti da parte dei suoi ospiti tanto da restituire la linea al successivo 90° minuto troppo in ritardo come sottolineato dal giornalista sportivo Alberto Rimedio (potete visualizzare il video con i commenti di protesta di Rai Sport dopo il salto).

ballaro-31-gennaio

Considerato il perpetrarsi di questa condizione che vede spesso Ballarò terminare più tardi del previsto, tanto che anche la direttrice di Rai Tre Bianca Berlinguer ha dissentito su questa antipatica consuetudine, ieri per protesta gli opinionisti di Rai Sport Vincenzo D’Amico e Mario Somma hanno abbandonato lo studio di 90° Minuto Serie B per l’ennesimo ritardo di Ballarò. E per mettere in evidenza questa situazione che ormai vede i giornalisti di Rai Sport piuttosto seccati, ci ha pensato il commento pungente di Alberto Rimedio che ha denunciato “la gravissima mancanza di rispetto nei confronti dei giornalisti di Rai Sport” da parte del programma condotto da Giovanni Floris. E anche in tale occasione, è stato dimostrato  quanto i politici, forse, parlino un po’ troppo, togliendo spesso spazio ad altre realtà. Ed ora come reagirà Giovanni Floris a questa ennesima tirata di orecchie?

 

About Alessia Onorati

E' laureata in Lettere indirizzo Discipline dello Spettacolo con una tesi sul metalinguaggio nel cinema documentario. Sin dalla tenera età amante della scrittura, è approdata al mondo del giornalismo con uno stage post universitario in un giornale locale della sua zona di residenza per poi iniziare varie collaborazioni da free lance con mensili di spettacolo e siti web. Appassionata di letteratura, viaggi, teatro e cinema, non può fare a meno della tv e soprattutto adora i programmi gialli e horror, nonché di mistero e approfondimento culturale "di qualità".

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *