Barbara D’Urso, da Twitter l’ispirazione per un “Quelli che … Pomeriggio 5”

By on febbraio 13, 2012

text-align: center;”>Barbara D'Urso in studio

Sorprende lo sdoppiamento di Barbara D’Urso a seconda del medium di riferimento: istituzionale, materna e stucchevole nel suo Pomeriggio Cinque; scherzosa, frizzante e ironica nei suoi video su Twitter. Una dicotomia sulla quale gli autori del contenitore di Canale 5 dovrebbero riflettere, dal momento che ormai è palese questo: Maria Carmela non è la donna piagnona delle sciagure navali, nè tantomeno la giornalista che dice di essere (di tesserino avrà al massimo quello che si utilizza per accedere ad uno stabilimento balneare). L’impressione è che la Bislacca sia costretta a dover interpretare quel registro per fare presa su quel target di casalinghe immaginate davanti alla televisione con il ferro da stiro in mano, come se non potessero percepire le hard o soft news in un’altra maniera. Svelati gli altarini dunque, è il caso che l’autrice di Tanto poi esce il sole si “twittizzi”, incanali sul piccolo schermo quella solarità che la contraddistingue sul popolare social network: stamattina Barbarella ironizzava estasiata su un video parodia di Mister Saxobeat interpretato da alcuni ragazzi romani ambientato sulla neve, dicendo che li avrebbe voluti in trasmissione. Conoscendo la linea narrativa del programma, incentrata da tempo ormai su un mix ormai saturo di cronaca nera e Grande Fratello, è giunto il momento che la D’Urso trasformi il suo triste Pomeriggio 5 in un Quelli che … Pomeriggio 5″, una rivisitazione in chiave ironica dei fatti del giorno, al fine di intercettare un pubblico più giovane più abituato a G’Day che a Uomini e donne under. A nostro parere questa virata verso un intrattenimento più leggero con un occhio ai social network garantirebbe alla conduttrice un buon ritorno di immagine: bersaglio scontato su Facebook e Twitter, la dottoressa Giò dovrebbe sorprendere quel pubblico che tanto la schernisce con le stesse armi. Una rivoluzione da attuare subito, visto che il programma soffre tantissimo la concorrenza di Raiuno.

barbara-d-urso-davanti-al-suo-pubblico

Pomeriggio 5 viene costantemente battuto negli ascolti da un tandem ormai collaudato come Marco Liorni e Mara Venier: il primo sembra ricoprire il ruolo di nipotino dell’ex regina della domenica Rai, con quest’ultima che appare l’antitesi della conduttrice istituzionale e rassicurante da mandare al pomeriggio su Rai1. La sua conduzione è più spumeggiante rispetto alla dirimpettaia di Canale 5 ed è proprio per il suo essere se stessa che la zia Mara non è mai oggetto di prese in giro sul web. Chissà se la Bislacca accetterà i nostri consigli: noi l’abbiamo avvisata.

About Marcello Filograsso

Studia Giornalismo all'Università degli Studi di Bari e ha esperienza come blogger e addetto stampa di un giovane politico della sua città. Il suo primo amore è la televisione, soprattutto per le serie tv americane come le sitcom "Will & Grace", "Modern Family" e "Tutto in famiglia". Ha la passione per il canto - che sfoga solo al karaoke - e segue con molto interesse i talent show come "X Factor", da quest'anno su Sky. Ama leggere quotidiani, settimanali e libri che parlano di televisione. Il suo modello di critico televisivo è Aldo Grasso. Il suo ambizioso sogno è condurre il Festival di Sanremo.

One Comment

  1. mat22

    febbraio 13, 2012 at 19:03

    una soluzione: rinnovare pomeriggio 5 magari con collegamenti con webcam e spazi dedicati al web con una conduzione mista: alvin o bossari per la parte dedicata al web e una giornalista come balivo o capua al posto della d’urso. basta d’urso… tutto ha un limite….. + floppa + viene applaudita da mediaset……

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *