Che tempo che fa: stasera ospite di Fabio Fazio il Presidente del Parlamento Europeo Martin Schulz

By on febbraio 4, 2012
che-tempo-che-fa-

text-align: center”>Ospiti di Che tempo che fa del 4 febbraio: Schulz e Veltroni

La settimana scorsa era stata la volta del presidente dell’Italia dei Valori Antonio Di Pietro e del Ministro dell’Interno del governo Monti, Annamaria Cancellieri. Stavolta invece si comincerà dalla politica internazionale: tra gli ospiti di Fabio Fazio, nell’appuntamento fisso del week-end di Rai3 con Che tempo che fa, c’è Martin Schulz, Presidente del Parlamento Europeo. Sarà la prima intervista televisiva, in Italia, al neopresidente dopo la sua elezione a larga maggioranza del 17 gennaio scorso (387 preferenze su 699 votanti). Membro della Spd tedesca, Schulz è deputato al Parlamento europeo dal 1994, dove ha ricoperto il ruolo di Presidente del gruppo dei partiti socialisti europei, ma molti di voi se lo ricorderanno soprattutto per un episodio particolare che lo ha visto protagonista e che ci riguarda molto da vicino.

Fu lui il bersaglio di un attacco durissimo rilanciato dai mass media di tutta Europa: in un vivace dibattito al Parlamento europeo con Silvio Berlusconi, in cui contestava all’allora Premier italiano il suo macroscopico conflitto di interessi in quanto tycoon mediatico e Presidente del Consiglio, Schulz si vide apostrofare in un modo che più offensivo non si può, per un cittadino tedesco. Era il luglio del 2003 e sotto gli occhi increduli di Prodi e di Fini, il Cavaliere, prossimo ad insediarsi come presidente di turno dell’Unione europea, prima diede dei “turisti della democrazia” ai deputati europei e poi disse a Schulz: “So che in Italia c’è un produttore che sta montando un film sui campi di concentramento nazisti: la suggerirò per il ruolo di kapò“. La frase fece il giro del mondo ed è rimasta negli annali delle uscite infelici del nostro ex Presidente del Consiglio, che solitamente proprio in sede internazionale dava il meglio di sè. Ora il “kapò” è diventato Presidente del Parlamento Europeo e lo sarà per i prossimi due anni e mezzo: chissà cosa penserà della débacle del governo Berlusconi e del nuovo esecutivo tecnico del professor Monti. Si accettano scommesse.

che-tempo-che-fa

Tra gli ospiti di Fabio Fazio di questa sera c’è anche Valter Veltroni, ex stato segretario nazionale del PD e sindaco di Roma dal 2001 al 2008: con lui certamente si affronterà lo scandalo che ha coinvolto l’ex tesoriere della Margherita, il deputato Luigi Lusi, che ha sottratto alle casse del suo partito 13 milioni di euro per comprare ville e case di lusso. L’inchiesta della Procura di Roma ha fatto esplodere nuovamente la questione della trasparenza dei partiti e del loro finanziamento pubblico. Infine, ci saranno Giuseppe Bertolucci e Fabrizio Gifuni, rispettivamente regista e protagonista della piece teatrale L’ingegner Gadda va alla guerra o della tragica istoria di Amleto Pirobutirro, che ha vinto il prestigioso Premio Ubu per il miglior spettacolo originale e per il migliore attore protagonista ed è ormai alla centesima replica. E non può certo mancare, in conclusione, la rubrica di attualita’ con le notizie indimenticabili e imperdibili”  del vicedirettore della Stampa Massimo Gramellini. Quali saranno le 7 topnews della settimana?

L’appuntamento con Fabio Fazio e i suoi ospiti è per stasera alle 20.10 su Rai3.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *