Clemente Mimun: alla Presidenza di RaiUno cancellerebbe Sanremo e Miss Italia

By on febbraio 28, 2012

text-align: center;”>Il direttore del Tg5 Clemente Mimun

Una provocazione bella e buona quella di Clemente Mimun che si unisce alle innumerevoli polemiche che hanno accompagnato questa Sessantaduesima edizione del Festival di Sanremo, che a quanto pare ancora non si placano. Ebbene si perché Mimun, direttore del Tg5 della variopinta vetrina Mediaset ha azzardato una sua ipotesi nel caso fosse lui a dirigere la prima rete della tv pubblica. Cancellare dal palinsesto Sanremo e Miss Italia sarebbe la prerogativa numero 1 di Mimun, che non conosce mezzi termini e si lascia andare ad esternazioni ovviamente da prendere con le pinze.

Nel raccontare a Tv Sorrisi e Canzoni di essere stato contattato dalla Rai per una eventuale sua dirigenza di RaiUno, Mimun avrebbe rifiutato simile incarico poiché, come ha raccontato, “si riteneva inadatto” “non solo perché avevo, come ho ancora, tanti interessi e mille curiosità come giornalista, ma soprattutto perché a RaiUno avrei rinunciato sicuramente al Festival di Sanremo e a Miss Italia”.  Insomma, Mimun alla dirigenza Rai rinuncerebbe, in finale, ai due programmi più attesi del panorama nazionali, quelli in cui si mette in evidenza uno spassoso spirito patriottico tra musica e bellezza nostrana.

clemente-mimun

Ma perché il direttore del Tg5, che ricordiamo al centro delle polemiche con Michele Santoro che accusò di essere “fazioso”, rinuncerebbe a questi due programmi capisaldi della tv di Stato? “Erano due programmi che mi annoiavano – ha spiegato Mimunvecchi e rischiosissimi per il direttore di RaiUno. Infatti, se e quando vanno bene, il merito è dei conduttori o dei direttori artistici. Se vanno male è tutta colpa del capo di RaiUno. E poi di anno in anno del Festival si ricordano Roberto Benigni o Adriano Celentano, mai le canzoni. E di Miss Italia non si ricorda proprio niente”.

Esternazioni che fanno impallidire, quelle di Mimun, che ovviamente sarebbe stato un direttore di rete decisamente sui generis considerata la tradizione che gravita intorno ai due programmi di RaiUno che, volente o nolente, mettono in mostra la nostra “italianità”.

About Alessia Onorati

E' laureata in Lettere indirizzo Discipline dello Spettacolo con una tesi sul metalinguaggio nel cinema documentario. Sin dalla tenera età amante della scrittura, è approdata al mondo del giornalismo con uno stage post universitario in un giornale locale della sua zona di residenza per poi iniziare varie collaborazioni da free lance con mensili di spettacolo e siti web. Appassionata di letteratura, viaggi, teatro e cinema, non può fare a meno della tv e soprattutto adora i programmi gialli e horror, nonché di mistero e approfondimento culturale "di qualità".

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *