“Dai Kekko, in fondo questo Sanremo l’abbiamo vinto insieme”: Emma Marrone risponde alle accuse di Kekko Silvestre

By on febbraio 20, 2012
Emma Marrone e Kekko Silvestre

text-align: center”>Emma Marrone e Kekko Silvestre

I riflettori si sono spenti sul palco del Festival di Sanremo ma sono rimasti puntati su Emma Marrone, vincitrice della kermesse che proprio da ieri è al centro di una guerra che corre sul web. Proprio nella giornata di ieri infatti è stata accusata da Kekko Silvestre, autore della canzone che le ha permesso di vincere e che l’ha definita un’ingrata. Il cantante dei Modà ha utilizzato proprio la rete per attaccare Emma, che in tutta risposta ha usato lo stesso mezzo per difendersi.

Nella pagina Facebook ufficiale della Marrone si legge:

“Caro kekko, mi spiace davvero leggere queste tue parole. Vorrei dirtelo a voce e personalmente ma in queste ore caotiche e felici di autentico delirio non sono ancora riuscita a parlarti. Sai bene quanto io abbia amato ed ami il pezzo che mi hai scritto e l’ho detto in ogni pubblica e privata occasione. Puoi rileggere ogni mia intervista radio, video o sulla stampa e scoprirai che non ho mai nascosto la mia gratitudine per avermi “cucito addosso un bellissimo abito da sera” con cui ho coronato un grandissimo sogno. Ho parlato sempre più della canzone che di me stessa, dando il giusto valore al grande contenuto che stavo trasmettendo attraverso le tue parole. Vengo a spiegarti che cosa è accaduto tra la 1.00 della scorsa notte e le 12.30 di stamattina quando ti ho telefonato. Quando Gianni mi ha chiamata sul palco sono andata completamente su un altro pianeta. Mi avete visto tutti balbettare quelle poche parole sul palcoscenico del teatro davanti a milioni di italiani. Avete visto quanto facessi fatica anche solo a pronunciare il mio nome. Hai sentito che ti ho chiamato forte “kekko”. Che ho persino dimenticato come si chiamavano gli altri autori Sala e Palmosi. Poi sono stati momenti davvero incredibili dove tutti mi tiravano e mi chiamavano. Te lo ricordi, lo abbiamo vissuto insieme anche lo scorso anno.”

emma-marrone-festeggia-la-vittoria

Lo sfogo di Emma continua:

“La conferenza stampa, le foto, le radio, i fan che ti chiedono autografi, in un continuo sali e scendi dal van che ti porta in giro come una trottola e non sai nemmeno dove ti trovi. Ti ho cercato stamattina appena ho riaperto gli occhi ed ho riavuto il mio telefono. Probabilmente non ho rispettato le tue tempistiche, ma la prima cosa che ho fatto appena sveglia è stato chiamare te e sai anche che in privato ti ho sempre scritto e reso partecipe attraverso i video che ti ho mandato, tra cui l’ultimo proprio ieri sera prima di salire sul palco per l’ultima volta..dai kekko in fondo questo Sanremo lo abbiamo vinto insieme, godiamoci questo momento…..

Ora “scappo” a domenica in

Emma”

Una lunghissima risposta che cerca di frenare la rabbia di Kekko Silvestre, arrivato addirittura alla conclusione di non voler più collaborare con la cantante pugliese. Ora non rimane che aspettare una risposta dal leader dei Modà, ma soprattutto viene da chiedersi: non potevano risolvere quello che sembra essere un grande malinteso in privato? È comprensibile voler rendere partecipi i fan di ciò che accade nell’ambito lavorativo, ma questa sembra una lite tra amici.

About Marinella Aiello

Nasce nel 1986 a Praia a Mare in provincia di Cosenza. Dopo essersi laureata in scienze della comunicazione decide di proseguire i suoi studi diventando dottoressa magistrale in Informazione, Editoria e Giornalismo presso l’Uniroma3. La televisione è una delle sue passioni più grandi, insieme ai social network e alle serie tv americane. È diplomata in danza moderna e si occupa di organizzazioine di eventi.

One Comment

  1. bill il taciturno

    febbraio 20, 2012 at 20:57

    Emma sei solo un’ingrata e una presuntuosa,oltre che una grandissima raccomandata(ma questo si sapeva).E in quanto a te Kekko,ti devi solo vergognare:Maria De Filippi,con il suo immondo programma(più che immondo, immondizia)sta distruggendo la musica italiana e tutti quei cantanti e musicisti seri,che hanno fatto la gavetta,vengono stritolati da quei brocchi spaventosi con la t-shirt con su scritto sopra AMICi…..E TU GLI AIUTI!!!TI VENDI PER 30 DENARI!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *