Festival di Sanremo 2012, i testi: Noemi in Sono solo parole. Fabrizio Moro l’autore di un pezzo sull’incomunicabilità

By on febbraio 7, 2012
Noemi Festival di Sanremo 2012 foto

text-align: center”>Noemi Festival di Sanremo 2012 foto

La canzone parla dell’incomunicabilità che si crea tra due persone che si conoscono e si vogliono anche bene ma che non riescono a superare un momento di stallo. Per andare avanti devono trovare il coraggio di agire. Le parole, infatti, non bastano più“: Veronica Scopelliti, in arte Noemi (qui la scheda dettagliata dell’artista) presenta così l’inedito che proporrà al prossimo Festival di Sanremo sulla pagine del nuovo Tv Sorrisi & Canzoni, che ha pubblicato in anteprima i testi delle canzoni degli artisti in gara (qui quello di Emma Marronequi quello di Pierdavide Carone e Lucio Dalla). Autore del testo, come vi avevamo anticipato, Fabrizio Moro, che nel 2007 vinse Sanremo, nella categoria Giovani, con la bellissima Pensa.

Per Noemi questa sarà il suo secondo Festival in tre anni: quarta classificata ad X Factor 2, dopo un’ottimo duetto con Fiorella Mannoia in L’amore si odia ha già partecipato al Festival nel 2010 con il brano che l’ha definitivamente consacrata, Per tutta la vita. Poi la collaborazione con il grande Vasco, con Federico Zampaglione e Gaetano Curreri: “Mi piace lavorare con chi è più bravo di me, il testo di una canzone è fondamentale: è importante saper descrivere quello che hai vissuto, scriverlo sapendo che non avresti saputo dirlo meglio. E poi la musica è collaborazione, non si può fare tutto da soli, in questo resto legata agli anni Settanta, mi piace ricordare l’esempio della coppia Battisti-Mogol e tutta la magia che ci ha regalato“. Il testo, che vi proponiamo di seguito, non brilla certo per originalità e fantasia, ma è piuttosto retoricoquasi banale: questa volta, a quanto pare, sarà la voce della rossa cantante romana a farla da padrona.

Per l’omaggio alla grande canzone italiana nel mondo, tema centrale della terza serata di giovedì, Noemi ha scelto Sarah Jane Morris, cantautrice jazz britannica: insieme si esibiranno in To feel in love, versione inglese di Amarsi un po’, registrata da Lucio Battisti per il mercato statunitense insieme all’album Images. “La traduzione che Peter Powell fece del testo è bellissima, Sarah ha trovato il pezzo molto moderno e grazie all’arrangiamento soul in stile Barry White, che abbiamo dato al brano insieme a Enrico Melozzi, lo è ancora di più“, spiega Noemi a RepubblicaSono solo parole sarà contenuta nella versione sanremese di RossoNoemi, disponibile in tutti i negozi e i digital stores a partire dal 15 Febbraio

noemi-rossonoemi-cdcover

Avere l’impressione di restare sempre al

punto di partenza

E chiudere la porta per lasciare il mondo

fuori dalla stanza

Considerare che sei la ragione per cui io

vivo

Questo è o non è

amore

Cercare un equilibrio che svanisce ogni

volta che parliamo

E fingersi felici di una vita che non è come

vogliamo

E poi lasciare che la nostalgia passi da sola

E prenderti le mani e dirti ancora

Sono solo parole

Sono solo parole

Sono solo parole le nostre

Sono solo parole

Sperare che domani arrivi in fretta e che

svanisca ogni pensiero

Lasciare che lo scorrere del tempo renda

tutto un po’ più chiaro

Perché la nostra vita in fondo non è

nient’altro che

Un attimo eterno un attimo

Tra me e te

Sono solo parole

Sono solo parole

Le nostre

sono solo parole

Sono solo parole parole parole, parole

E ora penso che il tempo che ho passato

con te

ha cambiato per sempre ogni parte di me

Tu sei stanco di tutto e io non so cosa dire

Non troviamo il motivo neanche per litigare

Siamo troppo distanti distanti tra noi

Ma le sento un po’ mie le paure che hai

Vorrei stringerti forte e dirti che non è

niente

Posso solo ripeterti ancora

Sono solo parole

Sono solo parole

Le nostre

Sono solo parole

Le nostre

Sono solo parole

Sono solo parole parole parole parole

Sono solo parole

About Matteo

Nato e residente in provincia di Lecce, è il più giovane tra i Redattori de LaNostraTv.it. Frequenta il Liceo Linguistico e adora il calcio (ma solo quello in Tv), la lettura (in particolare la saga di 'Harry Potter' e la magica penna di J.K. Rowling), il mondo dell'Interior Design, la Filosofia, la musica e naturalmente la televisione . La passione per la scrittura e per il giornalismo ha sempre accompagnato il suo percorso scolastico e non. Per il futuro ha molti sogni e parecchie ambizioni, ma anche tanta confusione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *