Festival di Sanremo 2012: nella prima puntata regna la noia. Rocco Papaleo la sorpresa positiva

By on febbraio 15, 2012
Foto di Canalis, Morandi e Belen a Sanremo

text-align: justify”>Foto di Gianni Morandi e Rocco Papaleo Sanremo 2012Una prima puntata del Festival di Sanremo 2012 dove la noia ha regnato sovrana. Morandi non si smentisce e anche quest’ anno si mostra impreparato e impacciato sul palco del Teatro Ariston, si fa scappare anche una parolaccia e sembra ancora una volta non conoscere bene la scaletta della serata. L’ intervento di Adriano Celentano ha colpito nel segno e farà sicuramente parlare di se anche nei prossimi i giorni, ma è stato troppo lungo. Basare un’ intera puntata del Festival su un unico ospite lo riteniamo assolutamente sbagliato. Un’ ora di Celentano ha spezzato troppo la gara e alle canzoni è stato dato poco risalto, passando quasi in secondo piano. L’ errore è stato proprio questo, la gara si è sentita veramente poco e ad aggravare la cosa ci ha pensato il sistema di voto che si è bloccato alla seconda canzone in gara. Questo ha spinto l’organizzazione e la Rai ad annullare la gara della prima puntata e a far riesibire tutti i cantanti nella puntata di questa sera dove avremo l’eliminazione di ben 4 cantanti. In più in un festival della canzone è impensabile vedere continui problemi ai microfoni che ieri sera si sono manifestati con troppa frequenza. A dire la verità le canzoni in gara non hanno colpito e la qualità è sembrata sicuramente inferiore rispetto a quella dello scorso anno, insomma, nessuna sorpresa, nessun Vecchioni quest’ anno. Si puntava molto sulla coppia Carone/Dalla ma l’ intervento del secondo è praticamente nullo. Ma ci riserviamo di ascoltarle ancora.

sanremo-2012-prima-puntata-2

La sorpresa positiva sta nella scelta della spalla comica. Anche quest’ anno Morandi sembra aver colpito nel segno, se l’anno scorso, infatti, Luca e Paolo furono la rivelazione del Festival, anche quest’ anno Rocco Papaleo sta già conquistando i telespettatori. E così scherza subito sul voto bloccato affermando: “Facciamo per alzata di mano. E prende in giro anche il Festival stesso, cercando di non prendere la gara troppo sul serio, anche nelle presentazioni degli artisti scherza con la regia con una padronanza del palco assolutamente migliore rispetto a quella del conduttore principale. Le vallette, ieri sera, sono state ancora una volta la Canalis e Belen visto che Ivana Mrazova ha dovuto saltare l’ appuntamento a causa di problemi di salute. Le due si sono viste poco, visto che hanno fatto il loro ingresso alle 23.35 cantando in playback. Le avremmo evitate volentieri, visto che la Canalis si dimostra ancora una volta inadatta al ruolo che le è stato affidato. La prima puntata quindi è da dimenticare, ma diamo al Festival ancora un’ altra possibilità, poi a parlare ci penseranno gli ascolti.

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.

3 Comments

  1. mario

    febbraio 15, 2012 at 11:14

    avete visto ieri Sanremo?Con grande sorpresa ho scoperto un Pupo scrittore davvero bravo!Vi consiglio il suo nuovo giallo “La Confessione”,veramente valido!

  2. Angela

    febbraio 15, 2012 at 11:24

    GIANNI MORANDI DOVREBBE TORNARE A FARE SOLO IL CANTANTE , COME PRESENTATORE NON VALE NULLA , NOI PAGHIAMO IL CANONE , E CI PIACEREBBE VEDERE IN TV PERSONE CHE SANNO FARE IL LORO MESTIERE , CHI E’ STATA LA MENTE ECCELSA CHE A SCELTO MORANDI ????? POI IL SUO COMPENSO E’ SCANDALOSO , SIA LUI CHE CELENTANO DOVREBBERO EVOLVERE PER LE PERSONE BISOGNOSE MOLTO DI PIU’ , SONO RICCHI SFONDATI SI DEVONO VERGOGNARE , C’E’ GENTE CHE PRENDE 500 EURO AL MESE E DEVO MENDICARE SIAMO NEL 2012 CHE SCHIFOOO !!!!

  3. Roberto

    febbraio 15, 2012 at 12:51

    Rocco Papaleo ieri è stato grandioso, avevo le lacrime agli occhi….., un vero attore professionista fa capire cosa significa fare semplicemente “spettacolo”, la televisione è il regno dei dilettanti allo sbaraglio, perciò è destinata a fallire……

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *