Festival di Sanremo 2012, segui con noi la seconda serata in diretta!

By on febbraio 15, 2012
Celentano e Morandi

text-align: center”>Celentano e Morandi

Buonasera e benvenuti alla diretta della seconda serata del Festival di Sanremo 2012! Dopo aver assistito alla premiere di ieri sera tra predicozzo interminabile di Adriano Celentano con attacchi alla stampa cattolica – a cui sono seguite le scuse della Rai a Famiglia Cristiana – e l’imbarazzante black-out del meccanismo del televoto, stasera rivedremo tutti i 14 Artisti in gara: praticamente verrà replicata la prima serata, una situazione mai verificatasi nella storia della kermesse canora. Di questi ne verranno eliminati ben quattro: secondo voi chi sono gli indiziati a lasciare la competizione? A seguire, prende il via la competizione di Sanremo Social con gli 8 Giovani selezionati. I ragazzi dovranno sfidarsi l’uno contro l’altro in 4 sfide, rendendo Sanremo sempre più simile ad Amici almeno in questo senso. Intanto è cominciata l’anteprima su Raiuno, con protagonisti I soliti idioti. Preparatevi a contare le parolacce.

20.45 – si inizia con un balletto sul quale fa da sottofondo il celeberrimo discorso di Martin Luther King “I have a dream”. Ai due lati del palco contrapposti due gruppi di danzatori dipinti di bianco e nero. Un Gianni Morandi senza giacca li applaude entrando in scena.

20.49 – “Scusate il mio abbigliamento ma ci sono stati problemi tecnici” ed ecco entrare Biggio nei panni della signorina delle poste. Gli consegna una giacca che in realtà sembra appartenere a un ammiraglio. “Un attimo e sono subito da lei”. Fa ridere solo per come lo dice.

20.53 – Gianni Morandi dà subito il via alla gara con Nina Zilli, una delle più apprezzate ieri sera. La ragazza fa fatica a scendere le scale con il tacco 12 e si vede. Sembra uscita da un succo di frutta. Canta Per sempre. No, canterà per 4 minuti massimo, quello era il titolo della canzone. Ma solo al sottoscritto ricorda “Ancora” di Mina?

20.58 – Il conduttore si assicura che la giuria in teatro abbia votato. Il motivetto di conferma è irresistibile. Ringrazia Celentano per gli ascolti.

morandi-mrazova-papaleo

20.59 – Entra Rocco Papaleo. “Questa cavolata di stringerci la mano quando ci siamo visti due minuti fa”. E’ la rivelazione di questo Sanremo. Nel caso il meccanismo del televoto dovesse incepparsi, consegna le palette di Fantastico a Mazza, chiamandolo presidente anzichè direttore.

21.03 – Papaleo presenta Arisa annunciando che “ogni tanto dalla Basilicata vengono anche cose buone”. La Pippa per l’occasione è elegantissima in un lungo abito nero. La notte è un gioiellino di pura poesia.

21.10E’ il turno di Gigi D’Alessio e Loredana Bertè con Respirare. La signora della musica italiana non è ancora al meglio, ma questo pezzo superpop con un occhio alla world music è tra le favorite alla vittoria. E infatti seguono gli applausi del pubblico.

21.23 – Rocco Papaleo presenta le due showgirl Belen Rodriguez ed Elisabetta “Canaliz” (la chiama proprio così).

21.27 – Arriva la coppia costituita da Pierdavide Carone e Lucio Dalla. Nanì è la storia d’amore con una prostituta. L’avesse cantata solo Dalla sarebbe un capolavoro, ma Pierda la interpreta benissimo. Da podio.

21.33 – Inizia Sanremo Social. A sfidarsi sono i giovani Alessandro Casillo (“E’ vero”) e Giordana Angi (“Incognita poesia”). Il primo è stato il più votato alle selezioni via Facebook, la seconda ha caricato il video sul social network senza avere casa discografica. Ma ci si può esibire con Morandi e l’altro sfidante seduti accanto? Canzone modesta, ma le ragazzine lo stravoteranno. E’ il turno della Angi: che eleganza, peccato per la canzone sofisticata. Essendo partite uniche occorre presentarsi con brani orecchiabili.

 22.00 – Dopo la piatta performance dei Matia Bazar e un convincente Eugenio Finardi, irrompono I soliti idioti nei panni di Gianluca e il signor De Ceglie. Satira a gogò sulla Mrazova, le parolacce, Celentano. Incredibilmente convincenti, il pubblico ride. E il padre di Gianluca rinuncia a dire “Dai c@220”. No, mi sbaglio, alla fine lo grida.

22.10 – Morandi da il responso della prima sfida tra Giovani. Com’era ampiamente prevedibile, passa Alessandro Casillo. Le bimbeminchia colpiscono ancora.

22.12 – Seconda sfida in atto tra gli Iohosemprevoglia, un gruppo di Monopoli e Celeste Gaia, da Pavia con furore. Cominciano i pugliesi con Incredibile, canzoncina orecchiabile ma un pò ripetitiva. Carlo è il pezzo della pavese: il ritornello ci martellerà per i prossimi mesi. E’ un tormentone. E porta il nome Carlo scritto sulla mano. Genio.

22.25 – Belen ed Elisabetta presentano Emma Marrone, la favorita prima dell’ascolto di Non è l’inferno. Meno banale di Arriverà, ma rimane un pezzo paraculo.

22.39 – Rocco Papaleo ha in mano il suo collare e finalmente entra in scena la misteriosa Ivanka … Anzi no, sono ancora quelle due. Dalla regia mi dicono che Belen non ha il perizoma. Ivanka è libera: una volta per tutte conosciamo la bellissima modella ceca. Altro che imprigionamento in camerino.

22.45 – Ivanka presenta stentatamente i Marlene Kuntz. Canzone per un figlio non è brutta, ma l’impressione è che usciranno stasera.

22.53 – E’ l’ora del Grande mistero di Irene Fornaciari. Bel brano rock, un testo macho sapientemente scritto da Davide Van De Sfroos, ma è troppo aggressiva nell’esecuzione.

22.57 – La gara continua con il cantautore Samuele Bersani, al centro alla vigilia di alcune polemiche perchè avrebbe voluto cantare in playback in seguito ad una influenza. Lui ha prontamente smentito. Ha riacquistato la voce.

23.02 – Terzo ingresso de I soliti idioti nei panni dei tennisti. Gag con un ragazzo nero tra il pubblico, si rischia grosso con una battutina sulla droga. Momento debole. Si esibiscono in una canzone rockeggiante nella quale ripetono la parola “normale”. Se ne sentiva la necessità?

23.13 – Responso della seconda sfida tra giovani. Passano gli Iohosemprevoglia. Davvero un peccato per Carlo.

23.15 – Terza sfida giovanile con la biscegliese Erica Mou contro i Bidiel. La prima è favoritissima: oltre ad avere un bel pezzo, Nella vasca da bagno del tempo, è la pupilla di Caterina Caselli. Applausi dopo la sua performance, si vede lontano un miglio che vincerà lei. Passerella per i suoi strampalati rivali.

23.33 – Chiara Civello interpreta nuovamente la sua Al posto del mondo, il brano conosciuto con più largo anticipo nella storia del Festival. La cantava meglio Daniele Magro.

23.42 – Piccolo siparietto con tutte e tre le ragazze,con Belen che specifica: “Tranquilli, ce le ho“. Parlava degli slip. Ci siamo cascati tutti. Su Twitter non si parlava d’altro.

23.45 – Tocca alla rossa Noemi: Sono solo parole è uno dei brani più apprezzati del Festival. Finirà sul podio?

23.53 – Terzo responso: passa Erica Mou. Avevate dubbi? Quarto e ultimo scontro tra il romano Marco Guazzone e Giulia Anania. Lui propone Guasto e presenta il suo direttore d’orchestra, di soli 22 anni, roba da Guiness. Una canzone vagamente alla Muse, da ricordare nonostante la giacca rubata ai Cugini di Campagna. Segue La mail che non ti ho scritto, inizialmente una nenia che diventa inascoltabile. Pure stonata.

00.06 – Ennesima gag de I soliti idioti nei panni dei flautisti gay di Sanremo, che chiedono a Gianni perchè non ci sono canzoni sugli omosessuali. “Vediamo in sala quanti omosessuali ci sono” – invita ad alzare la mano uno dei due. In una gag frecciatina a Giovanardi. La più intelligente di quelle viste finora. Fine con bacio gay, perfino con conduttore.

00.18 – Penultimo Artista in gara è Francesco Renga. Ieri il cantante si è lamentato che stanno facendo la cornice di Celentano. Stasera non ha motivi per lagnarsi, visto che di musica se n’è sentita pure troppa. La canzone? Gli acuti celano una melodia poco consistente.

00.23 – Per l’ultima volta Belen ed Elisabetta annunciano un’Artista in gara: si tratta della salentina Dolcenera con Ci vediamo a casa. A molti non è piaciuta ieri sera. Titolo profetico?

00.31 – Primo balletto di Ivanka con una coreografia di Franco Miseria. A quest’ora non se ne sentiva il bisogno. Quarto responso: passa Marco Guazzone. E ci mancherebbe altro.

00.36 – Gianni uscire I soliti idioti al naturale. E cantano pure. Ma quando finisce questa puntata? Ah ecco, c’è pure la parolaccia.

00.48 – Morandi presenta il più grande dj producer del mondo, Martin Solveig. Non ho più parole.

01.04 – Ecco il verdetto: fuori Marlene Kuntz, Pierdavide Carone con Lucio Dalla, Loredana Bertè e Gigi D’Alessio e Irene Fornaciari. La diretta finisce qui, buonanotte e stiamo uniti!

 

About Marcello Filograsso

Studia Giornalismo all'Università degli Studi di Bari e ha esperienza come blogger e addetto stampa di un giovane politico della sua città. Il suo primo amore è la televisione, soprattutto per le serie tv americane come le sitcom "Will & Grace", "Modern Family" e "Tutto in famiglia". Ha la passione per il canto - che sfoga solo al karaoke - e segue con molto interesse i talent show come "X Factor", da quest'anno su Sky. Ama leggere quotidiani, settimanali e libri che parlano di televisione. Il suo modello di critico televisivo è Aldo Grasso. Il suo ambizioso sogno è condurre il Festival di Sanremo.

One Comment

  1. salvo

    febbraio 15, 2012 at 21:21

    devo dire che in questo festival sto rivalutando Arisa.
    questa sera è stata favolosa!! ha portato in quei tre minuti un’atmosfera delicata e dolce…bel testo e bellissima voce!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *