Festival di Sanremo & look: gli strali di Jonathan Kashanian

By on febbraio 15, 2012
Jonathan Kashanian

text-align: justify”>Foto Jonathan KashanianFestival di Sanremo 2012: poteva Jonathan Kashanian, il concorrente più glamour nella storia del Grande Fratello (ha vinto la quinta edizione) e oggi affermato volto televisivo, resistere alla tentazione di sbirciare i look dei concorrenti? No, non poteva. Così come non poteva resistere alla tentazione di attivare la sua adorabile lingua biforcuta. E allora, ieri sera, eccolo posizionato davanti alla tv, pronto a dire la sua tramite l’account Twitter. Senza risparmiare provocazioni e battutine taglienti. Poco prima dell’inizio, ha ufficialmente promesso: “Kommenti a manetta. Cattivissimi e non”. Ed è stato di parola. Ha scaldato i motori con un “Ma il direttore d’orchestra è Morgan?”. Poi si è lanciato su Dolcenera, che ha dato il via alle esibizioni con il brano “Ci vediamo a casa” e un look aggressivo fatto di t-shirt over e gonna longuette tempestata di paillettes: “Euro 9,90 da H&M”, sentenzia Jonathan. Passa qualche minuto e aggiunge, per rispondere a qualche risposta un po’ polemica: “Ragazzi. Anch’io vado da H&M. Io adoro H&M. Ma con €9,90 trovo di meglio. Non è la cifra, ma il gusto”. Bocciata, insomma.

foto-a

I suoi strali non risparmiano Noemi: “Piacevole. Bella voce. Ma gli orecchini li ha trovati nell’Uovo Kinder?”. Per la cronaca, dalle orecchie della rossa artista scendevano due grandi stelle argentate. Discutibili, in effetti. Chiara Civello, invece, la fa franca: “Indossa un abito di Stella McCartney che Ilary Blasi aveva due puntate fa alle Iene. Adoro”, ammette Kashanian. E Brava Chiara. E poi… E poi tocca ad Elisabetta Canalis. Jonathan non si pronuncia sul suo look ma lancia ugualmente una frecciatina poco clemente: “Ha i brufoli sulla fronte”. Punto e basta. Sì, può bastare. Per Loredana Bertè, in coppia con il partenopeo Gigi D’Alessio, Jonathan si produce in un: “Ma è la Bertè o Patrizia di Lapo…?”. Arisa compare sul palco dell’Ariston, dà voce alla sua “La notte” e indossa un miniabito color oro, sobrio e molto bon ton. Ha qualche difficoltà con i tacchi, ma Jonathan non infierisce: “Preferisco Arisa con occhiali e rossetto. Più Bridget Jones, meno Lina Sotis”. Oddio, forse un po’ infierisce… Ma neanche troppo, visto che Silvia Mezzanotte si becca un “Indossava un abito della collezione privata di Joan Collins in Dinasty”. Terminate le sue pagelle, Jonathan ringrazia: “Mi sono divertito”. Tornerà a colpire?

About Nad

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *