Fiction Walter Chiari: prodotto d’alta qualità, magistrale Alessio Boni

By on

Era una missione ardita e complessa che poteva non rendere giustizia all’amatissimo conduttore e personaggio televisivo Walter Chiari ma alla fine è stato un successo. Malgrado le titubanze iniziali dello stesso Alessio Boni la fiction Walter Chiari: fino all’ultima risata è riuscita nell’impresa di regalare al suo pubblico un prodotto di ottima qualità con attenzione al giusto equilibrio fra luci ed ombre della vita di uno degli uomini più amati della tv. Si parte dal debutto di Chiari sul palcoscenico, delle sue paure iniziali, della sua facoltà spontanea di far ridere gli altri e anche dei problemi che l’avrebbero condotto a una detenzione di cento giorni in carcere. Più che la storia di un mito Enzo Monteleone (regista della fiction) ha voluto raccontare l’uomo Chiari, inedito ed emozionante svelando ai telespettatori lati della sua vita e della sua condotta rimasti in ombra.

Fondamentale è anche la scansione della sua carriera ed esperienza attraverso la vicinanza di donne forti e bellissime a cominciare da Sophie (Karin Proia) che gli sarà vicino durante il debutto, Lucia (Caterina Misasi) nel periodo dei primi successi e Alida (Dajana Roncione) che lo condurrà all’altare in Australia e con la quale avrà il piccolo Simone (co-conduttore della corrente edizione di Italia’s got Talent). L’unico punto comune fra le diverse esperienze è la presenza di Valeria Fabrizi (interpretata da Bianca Guaccero), sua fedele amica e sempre presente nella vita del conduttore. Proprio grazie a lei Walter debutterà su quel palco che di lì a poco diventarà la sua casa dimostrando la sua grande capacità di intrattenitore. Inizia l’ascesa che lo condurrà alla fondazione di una compagnia teatrale insieme a Carlo Campanini e la stessa Valeria. Ma non solo le donne e il travolgente successo vengono affrontati in questo lavoro televisivo: anche le ombre della vita di Chiari vengono portate sulla scena facendo riferimento al suo arresto nel 1970 per trasporto e uso di cocaina.

walter-chiari-1

Le difficoltà, gli amori, l’ironia e l’incredibile forza fanno di Walter Chiari il personaggio leggendario a cui il pubblico si è affezionato nel corso degli anni e una fiction si di lui e la sua esperienza è riuscita a rispolverare la profonda stima che l’ha sempre circondato e a farlo conoscere alle nuove generazioni. Appuntamento a stasera alle 21.10 su Rai Uno per la seconda e ultima puntata.

About Mario Manca

Specializzando in Televisione,Cinema e New Media presso Libera Università di Lingua e Comunicazione Iulm di Milano. Ama e segue la televisione da una vita e desidererebbe dare un contributo attivo alla creazione di un modello televisivo teso alla qualità e intelligenza informativa con interventi autoriali mirati. Il suo modello di critica televisiva è Aldo Grasso e Madonna è la sua artista musicale preferita.
Articolo aggiornato il

4 Comments

  1. RAFFAELE C.

    febbraio 27, 2012 at 15:27

    BRAVI BRAVI BRAVI secondo me un esempio di come si deve presentare la storia di una persona famosa e’ conosciuta da tutti. Devo dire che la prima parte e’ stata una scoperta di Walter Chiari che ho conosciuto alla televisione quando avevo meno anni. Non ne ero entusiasta allora, ma a vedere questa fiction devo fare un elogio grandissimo per la fedelta’ incredibile dell’ attore che impersona il grande artista.Non vedo l’ora che arrivi stasera la seconda parte.Il regista, ha creato un grande ritratto.NESSUNO per me ha mai fatto tanto con tanta precisione.BRAVI TUTTI REGISTI ,ATTORI E CAST TUTTI lo rivedrei tante e tante volte scorre in maniera stupenda e le interruzioni della pubblicita’ sono stati studiati perfettamente tanto da non stizzire questa meravigliosa opera in onore di chi ora viene rimpianto per la sua grandiosa eredita’ lasciata. raffaele da trieste

  2. CHICCA

    febbraio 27, 2012 at 23:02

    Bellissimo film e bravissimi tutti.!!!

  3. Fabiola

    febbraio 28, 2012 at 17:38

    Sembrava proprio valter chiari!!!!!! Impressionante anche la somiglianza nelle espressioni del viso: bravissimo Alessio

  4. Fabiola

    febbraio 28, 2012 at 17:39

    Che dire di Bianca???? La Valeri sputata!!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *