Geppi Cucciari balla a G’Day: la conduttrice si esibisce con Kledi sulla colonna sonora del film Dirty Dancing

By on febbraio 9, 2012

text-align: center”>Geppi Cucciari balla con Kledi a G'Day

Geppi Cucciari (in foto, ndr) ci ha proprio preso gusto: il suo G’Day su La7 è sempre meno un programma di nicchia e sempre più uno spettacolo comico in piena regola. Ci si aggiunga poi che dalla fine di febbraio la durata della striscia quotidiana si allunga fino a quasi un’ora, l’euforia montante della conduttrice è più che giustificata. Il suo show è un concentrato ben amalgamato di battute e rubriche ironiche, condito da ospiti non sempre a proprio agio nella cornice frigorifera e dagli interventi sarcastici ma sempre efficaci di Matteo Bordone. Tra pochi giorni il programma spegnerà le candeline del suo primo compleanno e continua ad offrirci spunti irriverenti davvero da non perdere.

Ieri l’altro, era stata la volta della scatenata papi-girl Vicky, che era apparsa tre gli intervistati dell’esilarante rubrica Come lei saprà: con le sue preziose indicazioni su come fronteggiare l’emergenza gas, la signora ha richiamato all’attenzione dei telespettatori più attenti le sue performce di supporto al Cavaliere Berlusconi che impazzano sul web. Ieri sera, invece, è toccato alla padrona di casa animare la puntata e in modo del tutto inaspettato per il pubblico: chi di voi ha mai immaginato di vedere Geppi lanciarsi in un passo a due in diretta tv? Sì proprio lei, l’ex ragazza bruttina e sfigata di Zelig, l’ex battutista di Victor Victoria, o se preferite la prossima guest star al Festival di Sanremo. Geppi ha approfittato della presenza del ballerino Kledi Kadiu tra i suoi ospiti per esibirsi in una versione tutta sua della mitica scena finale di Dirty Dancing: abito azzurrino pallido di volant e sorriso malizioso, la comica ha invitato l’affascinante danzatore ad esibirsi con lei sulle note della celebre colonna sonora del film, The time of my life.

foto-geppi-cucciari-g-day

Un momento tanto inatteso quanto esilarante: Geppi non se la cava neanche male, tutto sommato. Ma la sua espressione è un misto di divertimento e imbarazzo, per non parlare degli sguardi attoniti di Bordone, che scruta la scena dalla sua scrivania, e dell’altro ospite della serata, Michele Cucuzza. “Ho realizzato il sogno di una bambina sarda“, ha dichiarato la conduttrice alla fine del ballo, riferendosi chiaramente a se stessa. La sensazione è che Geppi abbia raggiunto ormai un tale grado di sicurezza in se stessa da potersi permettere proprio tutto, anche ciò che in altri casi e con altri protagonisti potrebbe rasentare il ridicolo. Con lei questo rischio non c’è: la sua personalità è talmente pervasiva che attribuisce uno stile riconoscibile anche alle trovate più insensate.

D’altronde, che l’attrice non fosse più l’esordiente lanciata da Zelig ce ne eravamo accorti ormai da tempo: l’ultima conferma in ordine di tempo è arrivata con l’intervista rilasciata a Daria Bignardi nella scorsa puntata delle Invasioni Barbariche. Una pagina di comicità al femminile davvero piacevole e a tratti esilarante: ne è emersa una Geppi padrona di se stessa e della scena, ma anche una donna realizzata e felice da tutti i punti di vista, fidanzato bello e affascinante compreso! E allora auguri a lei e al suo G’Day: la domanda che ci sorge spontanea a queso punto è una. Cosa si inventerà la conduttrice per festeggiare il primo compleanno della sua creatura televisiva?

 

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *