Isola dei famosi 9: le fasi calde della diretta (VIDEO)

By on febbraio 3, 2012
Isola-dei-famosi-resoconto-seconda-diretta

text-align: justify”>Isola dei famosi Malgioglio contro Apicenna“Poteva essere più movimentata. Se morivo in diretta”. Questo il commento del conduttore Nicola Savino su twitter a margine della diretta della seconda puntata dell’Isola dei Famosi 9. Una puntata non premiata dagli ascolti, quarta dopo Che Dio ci Aiuti e Robin Hood (su Canale5) si ferma a 3.242.000 spettatori, con uno share pari al 12,67%, perdendo lo scontro con il diretto competitor, Le Iene. La prima settimana dei naufraghi aveva confermato i cliché che un po’ tutti ci aspettavamo. Quindi non ci siamo più di tanto scandalizzati quando un Alessandro Cecchi Paone versione Orso Yoghi si è fatto odiare da tutti e, abbandonato all’ombra di un albero, ha cominciato la sua speciale dieta ricostituente. Nessuna meraviglia neppure per la piccola Flavia Vento, sempre con la faccia terrorizzata da Un tranquillo week end di paura. Un po’ sottotono gli eletti (eccezion fatta per il Divino Otelma), ma anche questo era prevedibile. Cosa potrebbe fare una Guendalina Tavassi se di fronte a sé ha personalità forti come quella della Valeriona nazionale?

Ma se pensavate che la seconda puntata (qui la diretta) sarebbe semplicemente volata via, come la lettura di un copione già scritto, vi sbagliavate di grosso. C’è chi l’ha definita l’isola degli abbandoni, o l’isola dei ritiri; meglio ancora l’isola del panico. Fatto sta che a quanto pare nessuno sta vivendo l’isola che aveva immaginato. Il primo vero abbandono che non ti aspetti è quello di Rossano Rubicondi. Venuto a conoscenza del tradimento di Valeria Marini (che l’aveva nominato la prima settimana) si dice deluso. “Mi ha pugnalato alle spalle. Credevo di essere arrivato qui con un gruppo di amici e invece ho trovato un’Isola che non volevo trovare. Non ho stimoli, mi annoio e me ne voglio andare”. Decisione irremovibile, quella dell’ex marito di Ivana Trump, tanto che parole al vento saranno quelle di Savino e del padre, ospite in studio. Ultimo tentativo disperato è quello della moglie Milù: “Hai detto che questa è la nostra prova. Ho rivisto la persona di cui mi sono innamorata e non voglio che torni come prima, voglio vederti combattere. Io ti amo e ti aspetto, ma come un uomo cambiato“. Hai capito Rosssano? Ti voleva cambiato, magari con qualche chilo in meno e un’agenda piena di impegni lavorativi, derivati dalla notorietà dell’isola. Ma Rubicondi risponde: “Me ne vado via stasera”.

La questione è semplice: o Rossano ha fiutato giusto in tempo la puzza del flop oppure era davvero esausto del pressing di Guendalina Tavassi. Ma a meditare la fuga strategica non è il solo Rossano. Certo lui è l’unico ad aver preso la via di casa; ma a seguirlo ben presto potrebbero essere altri tre concorrenti. Nell’ordine Flavia Vento, Den Harrow e Cristiano Malgioglio. Occupiamoci prima degli ultimi due dato che ad accomunarli è lo stesso carnefice: Mariano Apicella. Contro la stella del pop degli anni ’80 spara: “Almeno io canto con la mia voce e tu no. Non so nemmeno come si scrive il tuo nome. E la mia voce io non la me la faccio prestare”. Accuse più pesanti per Malgioglio, verso il quale si rivolge con un epiteto poco felice. “Parlo anche per la signora Marini e per il signor Harrow. Simona Ventura non avrebbe mai permesso una cosa del genere. Lei mi ha sempre protetto e l’Isola non sarebbe mai scesa a questo livello di volgarità. Io non mi gioco la carriera qui. Me ne torno a casa. Gli autori non avrebbero mai dovuto trasmettere un’offesa così grave. Io sono venuto qui per soffrire e per dimostrare la forza che ho. Ma a queste condizioni non ci sto”.

cristiano-malgioglio-insultato

Tutto questo nell’ultima mezz’ora di diretta, con un Savino ormai alle prese con una crisi di panico. “Cosa devo fare, devo ritirarmi anche io a questo punto?”, si domanda il conduttore. Malgioglio viene assicurato di essere stato difeso dalle accuse di Apicella tanto da Savino quando da Vladimir Luxuria che, in effetti, sul linguaggio di Apicella commenta così: “Vorrei ringraziare Apicella perché ci ha offerto uno scoop come quello per cui l’acqua è bagnata e in cielo ci sono le nuvole. Non sta a me stabilire chi è artista e chi no, chi ha venduto più dischi e chi meno. Malgioglio ha scrritto per Mina e innumerevoli grandi della musica; Apicella ha scritto per un solo cantante. Quello che ci aspettiamo dai naufraghi è forza e carattere, non sapere della loro sessualità”. Per adesso Cristiano è ancora sull’isola ma godiamoci l’arringa del talentuoso autore e cantante (VIDEO).

http://www.youtube.com/watch?v=MkfCf5NH-p8&list=UUa4HodrRI0OLpI7lUpcuohg&index=1&feature=plcp

Per il resto la puntata è scivolata via tra l’ennesima finta eliminazione, quella di Arianna David che, seppur sconfitta al televoto contro Alessandro Cecchi Paone, viene dirottata sull’isola degli eletti dove viene accolta amichevolmente. Stessa sorte per Flavia Vento che cambia residenza perché fisicamente troppo debole per rimanere con gli eroi tra mosquitoes e crampi per la fame. In nomination ancora una volta Alessandro Cecchi Paone, questa volta con Valeria Marini e Den Harrow. Concludiamo con una citazione di Nicola Savino: “Se la seconda è così, non ce la faccio ad arrivare a 11”.

Infine il video di Vladimir Luxuria che, nella giusta difesa di Malgioglio, risveglia il suo animo politico e ci regala una frecciatina al cavaliere degna dei fasti del passato quando si cantava “meno male che Silvio c’è”.

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=jS60RZ34LzA

About Gianrico D'Errico

Nato a Cisternino (BR) nel 1988. Laureto in Filosofia è laureando in Scienze Filosofiche a Padova. Ama le serate con gli amici (preferibilmente a casa con coperta e cioccolata calda). Da sempre lo accompagna la passione per il cinema, gli sono irresistibili le commedie nere. Diventare giornalista è una delle tante opzioni che ha appuntate sul suo taccuino delle cose da fare da grande (assieme all'astronauta e l'inventore di cose utili). Per adesso ci prova con tanta passione per la scrittura e la televisione.

One Comment

  1. Francesco

    febbraio 3, 2012 at 18:39

    Non lo seguo,mi fido della tua sintesi e sentenzio: È ORA DI CHIUDERE!! E già da un pezzo! Concludo chiedendo,ma Apicella che è il nulla più assoluto, che ha da blaterare?!?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *