La dura vita degli ex-gieffini: che fine hanno fatto i più spiati d’Italia?

By on febbraio 26, 2012

Sedotti e abbandonati. Non è certo facile la vita da ex-gieffini, e lo sanno tutti i concorrenti che, nel corso di queste dodici edizioni, hanno soggiornato nella casa più spiata d’Italia: a un passo dalla popolarità, poi rinchiusi nel famigerato dimenticatoio, ormai sovraffollato. Quantomeno per la maggior parte di loro è così. Cercano il successo, lo scoop, le serate, le ospitate a Pomeriggio 5, Domenica 5, Mattino 5, e poi tempo 5 mesi che la maggior parte di loro è già a casa a pensare a cosa inventarsi per tornare nella piccola scatola nera. Ma ci sono sempre delle eccezioni e il Grande Fratello vive anche di queste.

C’è infatti chi, non mirando al successo diretto, ha capito che doveva rimboccarsi davvero le maniche per riuscire a sfruttare l’occasione, e ha studiato. Parola per cui molti rabbrividiscono ma che, in fondo, premia. Magari raramente, ma premia. A cominciare dai più noti al pubblico, i cui nomi si stanno ormai staccando dall’etichetta del GF, come Luca Argentero, Flavio Montrucchio, Eleonora Daniele. E come dimenticare Pietro Taricone, scomparso nel Giugno 2010 a causa di un drammatico incidente con il paracadute? Attori di soap opera, fiction, teatro, cinema, presentatori. Qualcosa di costruttivo l’hanno di certo fatta.

Roberta Beta

Poi ci sono altri concorrenti come Serena Garitta, Jonathan Kashanian, Augusto De Megni, che rimangono nel campo nel ruolo di opinionisti, inviati, conduttori in piccole reti, o come Roberta Beta, ora dj radiofonica e giornalista. Il nome di Marina La Rosa risulta noto a molti? Non potrebbe essere altrimenti per una delle partecipanti alla prima edizione del Grande Fratello. Una delle più chiacchierate, per altro, almeno fino a qualche anno fa. Ora fa la mamma a tempo pieno e ne è soddisfatta. E la sua antagonista Cristina Plevani, la prima vincitrice? Dopo un periodo iniziale sotto i riflettori per le sue storie amorose, inviata di Verissimo e ospite a varie trasmissioni, ha cercato come molti il trono rosso da Maria De Filippi, ma la storia con la sua scelta è naufragata praticamente ancor prima di cominciare. Dopo quell’esperienza ha abbandonato il piccolo schermo.

Ma sarebbero così tanti i nomi da fare che si rischierebbe ovviamente di dimenticarne qualcuno, quindi ci fermiamo qui. Non prima però di ricordare coloro che ci riprovano. Eh sì, a volte ritornano perché ormai il ‘bis’, la seconda possibilità, sembra andare davvero di moda. Naufraghi che ripartono per le Honduras, corteggiatori che diventano tronisti, ragazzi di Amici che vincono Sanremo e tornano concorrenti. Con tutto ciò come non far rientrare nella casa gli ex-gieffini? I diretti interessati sono Patrick Pugliese, Ferdinando Giordana e Cristina Del Basso. Probabilmente si pensava che un ‘tocco esperto’ potesse  riportare a galla la dodicesima edizione del Grande Fratello che si sta trascinando pian piano verso la chiusura. Di certo i tre ex-concorrenti non hanno perso tempo a mettersi in mostra con i loro tratti caratteristici: gli scherzi di Patrick, le docce-hot della Del Basso, per non parlare di Ferdinando che sembra aver scombussolato le donne della casa. Continuando a parlare di ‘bis’ come non menzionare Guendalina Tavassi? Cambio di reality ma non di musica, dal momento che anche all’Isola dei Famosi non nasconde il suo carattere egocentrico ed è spesso protagonista di liti e strani intrecci. Poi c’è chi trova altri modi per far riecheggiare il proprio nome, le idee non si sprecano. E’ questo il caso di Marco Mazzanti che con la ex-compagna Lea Vegetti, era stato arrestato per aggressione e insulti razzisti lo scorso anno.

Ma, parliamoci chiaro, con il passare degli anni i concorrenti del Grande Fratello fanno sempre più fatica ad esser ricordati, forse perché ormai troppi, o semplicemente perché passano pochi mesi tra un’edizione e l’altra Un breve periodo che limita anche la loro iniziale permanenza nella vetrina televisiva, un breve periodo che, come dicevamo, è destinato del tutto ad annullarsi: a causa della vertiginosa caduta di ascolti, le sorti della trasmissione non sono delle più rosee.

About Vanessa Colella

Nata a Roma nel 1989, ha conseguito la laurea triennale in Scienze Statistiche presso la “Sapienza”, e sta proseguendo i suoi studi con la laurea specialistica in “Statistica, assicurazioni e finanza”. Si è inoltre diplomata presso l’accademia di Roma “La maschera in soffitta”, prendendo successivamente parte ad alcuni spettacoli teatrali. Ama leggere i gialli e soprattutto d’estate…altrimenti lo studio passa totalmente in secondo piano.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *