La papi-girl impazza in tv: Vicky, la fan numero uno del Cavaliere, in onda su La7

By on febbraio 8, 2012

text-align: center;”>Vicky fan Berlusconi

A volte ritornano, e in tv succede spesso. Il tourbillon di persone comuni che grazie ad un’apparizione in video diventano pseudo-personaggi noti è inarrestabile. Ieri sera in molti avranno notato una presenza particolare nel programma di Geppy Cucciari in onda nel preserale di La7: l’appuntamento quotidiano con il contenitore umoristico G’Day è diventato uno dei punti di forza della rete, tanto che da fine febbraio il programma crescerà, per arrivare ad una durata di quasi un’ora, come annunciato dalla stessa conduttrice venerdì scorso alle Invasioni Barbariche di Daria Bignardi.

Tra ospiti nel colorato frigorifero e telefonate strampalate, il programma ci ha riproposto ieri un volto noto nel web e non solo. Nella rubrica “Come lei saprà“, dove un inviato intervista i passanti a Milano con domande chiaramente finte e provocatorie (ma le risposte sono assolutamente vere, giura Geppy), è apparsa ieri una nota fan dell’ex Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Si tratta Vicky (in foto,ndr), una coetanea del Cavaliere dalla sgargiante chioma rossa, nota al popolo di Youtube come la sostenitrice che davanti al Tribunale di Milano intonava canzoni per il povero Silvio perseguitato dai magistrati. “E’ un passerottino che svolazza nel cielo bisognoso di affetto” aveva dichiarato Vicky alle telecamere dei cronisti accorsi all’udienza del processo Ruby (in cui Berlusconi è accusato di concussione e sfruttamento della prostituzione, anche minorile, ndr). Ebbene, ieri tra gli intervistati di G’Day c’era proprio lei.

foto-geppi-cucciari-g-day

La Papi Girl un po’ agé ha risposto alla domanda inventata sull’emergenza gas: “Come lei saprà, da ieri sera ci si può far la doccia a settimane alterne a seconda del cognome. Lei trova che sia uno strumento efficace?” chiedeva l’inviata per le strade di Milano. Tra i tanti intervistati, c’è anche Vicky, che propone tranquillamente la sua soluzione: “Mi laverò a pezzi, con la spugna, la bacinella. E vado a letto bella pulita e profumata“. Stavolta la signora era seduta al bar, senza la claque di berlusconiani al seguito e senza il corredo di palloncini azzurri e striscioni con la scritta “Silvio resisti“. Sarà che ieri non era giornata di processi al Tribunale di via Freguglia a Milano. Ma dopo la sua apparizione in molti si sono chiesti: si tratta di una semplice coincidenza, o di una figurante di mestiere? Geppy Cucciari, ad ogni lancio della rubrica, spergiura che le risposte alle domande poste dai suoi inviati sono vere. E noi ci fidamo di lei. 

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *