Ladri nel loft di Lapo Elkann

By on febbraio 20, 2012

Foto Lapo ElkannLapo Ekann troverà una sorpresa al suo ritorno in Italia (in questi giorni è fuori per lavoro): il suo loft milanese è stato infatti “passato in rassegna” da ladri non ancora identificati. Qualcuno sostiene che i malviventi neanche sapevano che si trattasse della sua abitazione, anche se tale ipotesi non convince tutti. In ogni caso, il merito di aver chiamato la polizia va al domestico ecuadoriano del ricco rampollo, a sua volta svegliato dal centro sicurezza Fiat che, poco prima delle due di notte, ha ricevuto l’allarme dell’impianto installato nell’appartamento. Il domestico si è precipitato sul posto insieme alle forze dell’ordine, ma non ha saputo indicare con esattezza il quantitativo e il valore della merce rubata.

Lapo non era rintracciabile (ma adesso sicuramente saprà tutto). In attesa della sua denuncia formale di furto, la polizia acquisirà i filmati delle telecamere presenti nel condominio. L’accesso del palazzo in questione si trova in via Vetere, una piccola via cieca adiacente corso di Porta Ticinese, quindi nel cuore della movida notturna ma frequentata anche da numerosi spacciatori. Il loft di Elkann si trova precisamente in fondo al cortile interno, sulla porta c’è una scritta con lettere metalliche: “LOVE”. Dentro, un arredamento sofisticato ma anche tanti personaggi dei fumetti e dei cartoni animati, dai Barbapapà a Betty Boop: l’effetto finale ha qualcosa di surreale.

E’ come se fosse il rifugio di un Peter Pan giocherellone dai gusti raffinati. Ci sono anche poltrone a forma di automobile, giusto per ricordare le sue origini. Tutto l’appartamento è dislocato su tre piani: un seminterrato e altri due piani collegati da scale metalliche. Nonostante sia in affitto, è stato Lapo personalmente a progettarne… l’allestimento. Eh no, non prenderà affatto bene quest’irruzione.

About Nad

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *