L’attore Matthew Bomer fa coming out

By on febbraio 14, 2012
foto dell'attore matthew bomer white collar

text-align: center”>foto dell'attore matthew bomer white collar

Resteranno deluse tutte le ragazze innamorate di lui, ma ecco che un altro attore mette la parola fine alle loro speranze. Matthew Bomer, protagonista indiscusso della serie tv White collar – Fascino criminale (attualmente in onda su Sky) ha infatti deciso di fare outing dichiarando la propria omosessualità. Il fatto è accaduto sabato scorso in occasione della cerimonia di premiazione degli Steve Chase Humanitarian Awards per la quale l’attore statunitense ha ritirato un premio per il suo impegno contro l’Aids. Nel discorso di ringraziamento ha detto: “Ringrazio soprattutto la mia bellissima famiglia: Simon, Kit, Walker ed Henry. Grazie per avermi insegnato cosa sia l’amore incondizionato. Sarete sempre il risultato di cui vado più fiero”. Si è intuito immediatamente che Bomer stesse parlando del suo agente Simon, suo compagno da tempo con il quale ha persino tre figli. Simon Halls, peraltro, è l’agente di una altro famoso attore, Neil Patrick Harris (già protagonista di How meet your mother, in replica su Sky). E’ la prima volta che ha parlato del suo orientamento sessuale in maniera così esplicita. Precedentemente al Details Magazine aveva detto di essere completamente disinteressato alle cose che si dicevano sul suo conto. “Sono felice e soddisfatto nella mia vita privata. Ho un network ed uno show che puntano su di me. Vorrei dire che c’è una grossa differenza tra il personaggio che interpreto e me: io mi fido troppo. E mi sono reso conto che in quest’ambiente, non è la cosa più furba”.

matthew-bomer-con-i-suoi-tre-figli

Probabilmente l’attore si è sentito colpito in occasione della pubblicazione di alcune foto che lo ritraevano in compagnia di Stephen Huvane in atteggiamenti affettuosi. La sua carriera, per fortuna, non è comunque a rischio. Bomer è un attore apprezzato: ex giocatore dei Dallas Cowboys, è durante il periodo della scuola che comincia ad appassionarsi al teatro, prendendo parte alle rappresentazioni dell’Alley Theatre, una compagnia teatrale no profit. Nel 2001 decide di trasferirsi a New York e il suo talento viene premiato perchè in poco tempo riesce a ottenere un piccolo ruolo nella soap opera La valle dei pini. Successivamente fa parte del cast di un’altra storia soap, Sentieri, dove tra il 2001 e il 2003 ricopre il ruolo di Ben Reade. Poi è Luc Johnston nella prima stagione della serie televisiva Tru Calling e approda finalmente sul grande schermo nel film Flightplan – Mistero in volo accanto a Jodie Foster. Oltretutto è stato uno dei candidati a diventare Clark Kent nel film Superman returns, ma a causa del cambio di regia la parte fu assegnata a Brandon Routh. Nel 2006 è nel cast di Non aprite quella porta – L’inizio, per poi tornare alla televisione nella serie televisiva Traveler, cancellata dopo solo otto episodi per bassi ascolti. Compare in alcuni episodi della serie Chuck ricoprendo il ruolo dell’agente Bryce Larkin, fino a quando gli viene assegnata la parte da protagonista nella serie televisiva White collar – Fascino criminale, al fianco di Tim DeKay,nella quale interpreta Neal Caffrey, un ladro esperto in truffe che collabora come consulente per l’FBI. Presto, infine, lo vedremo nei panni del fratello di Blaine in Glee, dove canterà e ballerà con tutto il resto del cast.

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *