Le iene, avanti un altro: Claudio Amendola dopo Alessandro Gassman

By on febbraio 22, 2012
Claudio-Amendola-sostituiesce-gassman-iene

text-align: justify”>Claudio Amendola sostituisce Alessandro GassmanStare dietro alle Iene di questi tempi è davvero difficile; dopo l’addio di Luca e Paolo, il programma d’inchiesta di Italia Uno ha conosciuto un via vai degno del più trafficato porto di mare. L’esperienza di Luca Argentero perlomeno è durata una mezza stagione; ma ora che di tempo ne è passato possiamo ammettere che quella di Iena non era certo una parte adatta all’attore consacrato da Ozpetek. Abbandonato il programma a causa di impegni cinematografici, il posto vuoto accanto ad Ilary Blasi ed Enrico Brignano è stato occupato da Alessandro Gassman. Per lui, stesso copione e stesso risultato: troppo ingessato e poco iena. Del resto la sua esperienza, come specificava anche il contratto, sarebbe durata davvero poco. Il saluto ufficiale nella puntata di domani, 23 febbraio. L’addio (dopo la quinta puntata) è dipeso dagli impegni lavorativi di Gassman che inizierà le riprese di Roman e il suo cucciolo, prima pellicola che lo vede impegnato come regista.

Il toto conduttore è durato davvero poco. I nomi che giravano tra gli addetti ai lavori erano quelli di Raul Bova e Beppe Fiorello. Raul avrebbe vestito i panni del belloccio, contraltare di Brignano, mentre Beppe si è sempre mostrato avvezzo alle telecamere: l’ultima apparizione proprio quella nel fortunato show del fratello, Il più grande spettacolo dopo il week end. Ma, come spesso accade, il fortunato a prendere il timone di uno degli show più seguiti di Italia1 non è risultato essere nessuno dei due. La scelta è caduta su Claudio Amendola (a rivelarlo il settimanale Chi), attore italiano ma con già qualche esperienza nel mondo della conduzione televisiva. Dopo il salto la gallery dedicata a lui e un breve curriculum con le sue più importanti esperienze televisive.

claudio-amendola-conduce-iene-show

Claudio Amendola, classe 1963 è una attore di professione. Ma negli anni si è cimentato anche nel ruolo di presentatore e conduttore tv. Questa sua carriera parallela comincia in Rai nel 2002 quando presenta il Concerto del 1 maggio su Rai3. Esperianza che ripeterà anche l’anno successivo assieme a Paola Cortellesi e Marco Baldini. Sempre del 2003 la conduzione, accanto a Roberta Lanfranchi e Matilde Brandi, di Amore mio, diciamo così su Rai1. Dopo un paio di anni di pausa ritorna, questa volta su Canale5, al timone di un classico del Biscione, Scherzi a parte. Nell’edizione del 2007 fu affiancato da Valeria Marini e Cristina Chiabotto, mentre nel 2009 presentò accanto a Teo Mammucari e Belen Rodriguez. Nel 2010 sperimenta con Vanessa Incontrada la puntata pilota di Let’s dance, talent prodotto da Maria De Filippi che però non convince il pubblico. A breve lo vedremo accanto a Ilary Blasi ed Enrico Brignano nelle Iene show.

Che ne dite della scelta di Neri Parenti?

About Gianrico D'Errico

Nato a Cisternino (BR) nel 1988. Laureto in Filosofia è laureando in Scienze Filosofiche a Padova. Ama le serate con gli amici (preferibilmente a casa con coperta e cioccolata calda). Da sempre lo accompagna la passione per il cinema, gli sono irresistibili le commedie nere. Diventare giornalista è una delle tante opzioni che ha appuntate sul suo taccuino delle cose da fare da grande (assieme all'astronauta e l'inventore di cose utili). Per adesso ci prova con tanta passione per la scrittura e la televisione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *