Le Iene Show: stasera su Italia1 la replica del direttore di Avvenire a Celentano. Ma anche pedofilia e pornostar in politica

By on febbraio 23, 2012

text-align: center;”>Anticipazioni Le iene 23 febbraio

Il trio più irriverente della tv sta per tornare: dopo la pausa sanremese, Le iene saranno nuovamente in onda questa sera alle 21.10 su Italia1. In attesa del nuovo (ormai potremmo dire l’ennesimo) ingresso nel cast, quella di stasera sarà l’ultima volta a Le Iene Show per Alessandro Gassman: l’attore lascia il programma di Davide Parenti per impegni cinematografici, ma d’altronde, era noto sin dall’inizio che il suo ingaggio fosse temporaneo, come era successo anche per Luca Argentero. Dopo l’addio della coppia storica Luca e Paolo, il programma ha visto un continuo cambio di guardia: sembra ormai certo, stando alle anticipazioni di Chi, che il prossimo artista ad affiancare Ilary Blasi ed Enrico Brignano sarà Claudio Amendola, che quest’anno rivedremo anche nella quinta serie dei Cesaroni su Canale5.

A tenere banco stasera sarà il caso della settimana: la polemica scatenata dall’intervento di Adriano Celentano sul palco del Festival di Sanremo. Mentre il Molleggiato sarà protagonista a Servizio Pubblico, con un’intervista rilasciata a Sandro Ruotolo, a Le Iene Show gli inviati del programma hanno raggiunto Marco Tarquinio, il direttore di Avvenire, il quotidiano della Cei tirato in ballo dal cantante insieme a Famiglia Cristiana (“Andrebbero chiusi definitivamente“, aveva detto dal palco dell’Ariston). Pare che il direttore del quotidiano cattolico, dopo aver aspramente criticato le sue parole durante la settimana, manderà un messaggio di distensione allo showman: “La prossima volta che noi ci occuperemo di quelli che non hanno voce, unisca la sua voce alla nostra – ha dichiarato Tarquinio, secondo una nota stampa di MediasetNon ho niente da perdonargli, ho soltanto da dirgli : ‘Riconosci che possiamo fare delle cose insieme, perché dobbiamo farle contro?“. Ecco uno stralcio dell’intervista che il direttore di Avvenire ha rilasciato a Le Iene show.

gassmaniene

Iena: Cosa ha pensato quando Celentano ha detto a Sanremo che Avvenire e Famiglia Cristiana andrebbero chiusi definitivamente? M.T.: Che stavo prendendo un abbaglio, che non poteva essere vero. (…) Iena: Ma lei cosa aveva detto a Celentano? M.T.: Che lui era stato geniale e guascone come sempre. Era riuscito a spuntate ben 300mila euro a serata dal servizio pubblico radiotelevisivo per la sua apparizione a Sanremo. Ho detto che forse la Rai poteva darsi altre priorità. Iena: Secondo lei Celentano se l’è presa per questo? M.T.: Forse se l’è presa per questo e perché ho detto che probabilmente della sua beneficenza si sarebbero giovati più gli sponsor dei beneficiari. Io sono uno di quelli che ha imparato che quando uno fa il bene lo fa nel nascondimento, come si dice, senza farlo sapere. Iena: Ci può essere un’altra ragione? M.T.: Può darsi che quando uno arriva davvero nella fase terminale della propria vita si faccia delle domande molto incalzanti su quello che lo aspetta dopo. E forse cerca delle risposte. Io per questo ho trovato il suo discorso interessante. Curioso che abbia rimproverato a noi di non contribuire a cercarle queste risposte. (…)

Stasera sarà trasmessa l’intervista integrale, ma non ci sarà spazio solo per le polemiche post-festivaliere: Ilary Blasy introdurrà una surreale “intervista nel futuro” concessa  ai microfoni de Le Iene da Gigi Buffon, il portiere della Nazionale, che con un travestimento speciale si immaginerà tra 40 anni,  dopo che avrà smesso di giocare nella Juve e girato il mondo.

Sabrina Nobile sarà invece protagonista di una nuova incursione nel mondo della politica: stavolta intervisterà le pornodive Milly D’Abbraccio e Luana Borgia, candidate alle amministrative del 2012 rispettivamente nei comuni di Monza e Taranto, alla scoperta dei loro programmi elettorali e non solo. Infine, dopo l’inchiesta-shock sulla pedofilia in Internet di Giulio Golia, sfociata nell’arresto di un uomo a Bari, stasera il programma di Italia1 proporrà un filmato in versione ampliata (alla prima messa in onda erano state tagliate immagini considerate troppo crude, ndr), corredate dal commento di esperti sul tema della pedofilia. Un’altra puntata destinata a far discutere.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *