Le invasioni barbariche 24 febbraio: web, psicanalisi e matrimonio, parlano gli intervistati

By on febbraio 25, 2012
le-invasioni-barbariche

text-align: center”>

Dopo l’interruzione dovuta alla programmazione della settimana sanremese, su La7 sono tornate le “Invasioni Barbariche” di Daria Bignardi. In apertura la conduttrice scorre la lista degli ospiti della serata insieme a Fabio Volo, che tornerà più tardi in studio per presentare il suo ultimo libro. “Posso dire Dio non esiste e vedere cosa succede?” scherza Volo a proposito dell’intervento di Adriano Celentano durante lo scorso festival di Sanremo.

Come vi avevamo anticipato, i personaggi presentati nel corso della puntata a partire dalle 21.10 sono infatti Fabio Volo, Arisa, Simonetta Agnello Hornby, Beppe Severgnini, Guglielmo Scilla (Willwosh), Sergio Bellavita, Paolo Rebuffo e Oscar Farinetti.

La prima intervista è dedicata alla “vincitrice morale del Festival di Sanremo”: “Secondo Repubblica la rivelazione di questo Festival è la nuova Arisa”, annuncia la Bignardi. L’artista parla di amore, analisi,  dieta, e Sanremo con molta sincerità: “Gli occhiali tolgono molto all’interpretazione. Con gli occhi menti poco” dice Arisa, commentando il suo nuovo look totalmente diverso da quello che l’ha sempre caratterizzata. E a proposito di Belen prosegue “C’è altro nella nostra televisione che è veramente volgare, lei ha una marcia in più, mi è simpatica”. Affrontando invece le proprie zone d’ombra la cantante confessa: “L’analisi aiuta, dovrebbero andarci tutti. Avere un’ora alla settimana nella quale parlare di tutte le cose che ti passano per la testa avendo la certezza di non essere giudicato, per un personaggio pubblico è molto importante”. In chiusura, la seconda classificata durante la scorsa edizione della Kermesse sanremese, regala al pubblico un omaggio canoro alla compianta Witney Huston, cantando un piccolo estratto dal brano “I will always love you”.

arisa-e-il-nuovo-album-amami

Un altro momento importante ha per protagonista il giornalista del Corriere della Sera Beppe Severgnini – reduce da alcuni giorni di allontanamento volontario da internet – che racconta la sua settimana “Offline” accompagnato da Guglielmo Scilla in arte “Willwosh”, un fenomeno nato nella rete, precisamente da youtube: “E’ stata una bella esperienza che suggerisco a tutti, E’ come quando uno fuma o beve e smette” rivela Severgnini. Dopo aver mostrato un video del giovane video-blogger Willwosh, Daria Bignardi lo definisce un “nuovo Nanni Moretti” che osserva la realtà e la interpreta.

Ultimo ospite Fabio Volo, che si accomoda al tavolo delle interviste barbariche poco prima di mezzanotte: “Mi sono fidanzato per marketing” annuncia l’eterno single Volo, in riferimento alla sua presunta nuova fidanzata islandese, e chiude l’argomento aggiungendo “Trovo di cattivo gusto parlarne”. L’ex-iena espone i suoi pensieri riguardanti donne, relazioni, sesso e matrimonio, e racconta anche la storia di Elena, protagonista dell’ultimo libro che ha pubblicato intitolato “Le prime luci del mattino”: “Credo che scrivere sia come andare in analisi. Quando tu menti a te stesso scrivendo lo sai”.

Il presentatore radiofonico conclude: “le cose importanti della mia vita le ho sistemate. Il 21 marzo inizierò un programma in televisione, credo di non offendermi spesso non perché mi sento superiore ma perché sono molto coinvolto da quello che faccio”. A Volo infatti sarà affidata la conduzione di una trasmissione in seconda serata su Rai 3 che si chiamerà “Volo in diretta”, e andrà in onda ogni mercoledì, giovedì e venerdì sera nella fascia oraria precedentemente occupata da “Parla con me” di Serena Dandini.

About Mara Guzzon

Nata nei pressi di Lodi, si è laureata in Scienze e Tecnologie della comunicazione presso lo IULM di Milano. Nella stessa città ha frequentato il Master in Giornalismo e critica musicale del CPM Centroprofessionemusica e ha iniziato ad intraprendere i primi passi nel mondo del giornalismo scrivendo e fotografando. Appassionata di musica, cinema e televisione, attualmente collabora con siti appartenenti al settore dell'intrattenimento e con una web radio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *