L’infedele e la crisi che strangola l’Europa. Ma è vero che “La Grecia siamo noi”?

By on febbraio 13, 2012

text-align: center”>L'infedele 13 febbraio:crisi Greca e processo Eternit

E’ l’ultimo giorno di normalità per i palinsesti televisivi prima dell’embargo sanremese: da domani niente più show, niente fiction e tante repliche per lasciare spazio alla kermesse canora. Ma stasera sui nostri schermi c’è ancora spazio per l’attualità: su La7 andrà in onda in diretta una nuova puntata de L’infedele, il programma di attualità politica condotto da Gad Lerner, che si preannuncia ricca di temi caldi dell’agenda politica italiana ed europea. Il centro della questione è già nel titolo della puntata: La Grecia siamo noi, un allarme eccessivo o un rischio concreto? In queste ore di concitazione per la sorte della Grecia, il cui Parlamento ha varato il nuovo piano di austerity imposto dall’Europa, Lerner e i suoi ospiti racconteranno la crisi economica che sta strangolando i paesi più deboli dell’Europa con le immagini di Atene in fiamme. In collegamento dalla capitale ellenica, ci sarà Elena Panaritis, economista e deputata del Pasok (partito socialista), mentre da Milano l’artista Mary Zygouri, reduce dalla manifestazione di piazza Syntagma e fautore dell’autogestione in un teatro occupato, testimonierà la disperazione del popolo greco sceso in piazza per manifestare ad oltranza contro i provvedimenti varati dal Parlamento.

gad-lerner

In studio due noti economisti spiegheranno quali sono le analogie tra la crisi greca, che potrebbe portare il Paese fuori dall’Europa, e la recessione italiana, che nonostante le manovre del governo tecnico e gli apprezzamenti rivolti al premier dai partner internazionali, continua a destare preoccupazione: insomma, rimaniamo i sorvegliati speciali del direttorio Merkel-Sarkozy e l’enormità del nostro debito pubblico ci espone continuamente al pericolo della speculazione finanziaria. Il professor Marcello De Cecco della Luiss di Roma e Giovanni Dosi, docente alla Scuola superiore Sant’Anna di Pisa parleranno di governance dell’Europa, di rapporti internazionali e delle prospettive del governo presieduto da Mario Monti.

Saranno ospiti dell’Infedele, inoltre, l’esperto di questioni europee del Corriere della Sera, Federico Fubini e la giornalista romena Gabriela Preda. Nella seconda parte della puntata, ci sarà spazio per discutere dell’esito del processo Eternit, la più grande causa in materia di amianto che si sia mai svolta in Europa: la sentenza è prevista quest’oggi a Torino. L’appuntamento con Gad Lerner e i suoi ospiti è per questa sera alle 21.10 su La7.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *