Marsiglia – Inter, questa sera su Rai1: Ranieri si gioca il posto

By on febbraio 22, 2012
claudio-ranieri-ottavi-champion-marsiglia-inter

text-align: justify”>Marsiglia - Inter Ottavi ChampionsIn scena al Velodromo questa sera, in diretta su Rai1 a partire dalle 20.30, lo scontro valido per gli ottavi di finale di andata della Champions League, tra Olympique Marsiglia e l’Inter di Claudio Ranieri. Per l’allenatore dei nerazzurri non si tratta di una serata come tante. Al peso che uno scontro come questo comporta, deve aggiungersi l’ansia per un periodo davvero poco felice che l’Inter sta vivendo in Italia. Dall’eliminazione ai quarti dalla Coppa Italia per mano del Napoli alla serie continuativa di risultati deludenti. E’ dal 22 gennaio che l’Inter non esce a testa alta dal campo di gioco: il bilancio conta un pareggio e cinque sonanti sconfitte. L’Inter di Moratti questa sera si gioca molto di più della permanenza nel torneo delle grandi; la squadra di Milano è alla ricerca di un senso con il quale rivestire questa stagione calcistica.

Ma se ai più tale pressione potrebbe creare problemi più che risolverli, la stessa non desta particolari preoccupazioni in Ranieri che, al contrario, saluta con un sorriso l’incontro di Champions, convinto che la sua squadra dia il massimo e si ritrovi proprio in partite come queste, dove non è concesso sbagliare. Leggiamo le sue dichiarazioni in merito a ciò: “Questa squadra ha bisogno di adrenalina, di ultrastimoli, di partite secche, di stare sempre concentrata. Per questo mi aspetto un’Inter bella, viva, determinata che faccia quello che sa fare. Per me questa squadra non è né vecchia né malata. In campionato purtroppo è tutto l’anno che abbiamo alti e bassi e credo che continuerà così perché ci sono periodi in cui dobbiamo ritrovare energie nervose. In Champions invece è diverso e i nostri campioni possono venir fuori proprio in gare del genere.

claudio-ranieri-marsiglia-inter

“Questa squadra non è né vecchia né malata” e questo già la dice lunga sugli undici che Ranieri ha intenzione di schierare in campo. Disposti con un rassicurante e tradizionale 4-4-2, la difesa della porta presieduta da Julio Cesar è affidata a Maicon, Lucio, Ranocchia e Nagatomo. Ad occupare il centrocampo l’intoccabile Zanetti, poi Cambiasso, Palombo ed Ob. In attacco la coppia Pazzini – Milito. Dimenticando per un attimo Ranieri  e concentrandoci sui giocatori, pare evidente che di problemi ce ne sono parecchi. A cominciare da Julio Cesar che sembra aver aperto le porte alle pallonate delle squadre avversarie fino ad arrivare a Pazzini che pare aver dimenticato l’arte del gol.  Deschamps risponde con un Marsiglia al quarto posto nel campionato, classificatosi per gli ottavi di Champions in seconda posizione, in un girone con Arsenal, Borussia Dortmund e l’Olympiacos.

Ce la farà Ranieri a tenere salda la panchina?

About Gianrico D'Errico

Nato a Cisternino (BR) nel 1988. Laureto in Filosofia è laureando in Scienze Filosofiche a Padova. Ama le serate con gli amici (preferibilmente a casa con coperta e cioccolata calda). Da sempre lo accompagna la passione per il cinema, gli sono irresistibili le commedie nere. Diventare giornalista è una delle tante opzioni che ha appuntate sul suo taccuino delle cose da fare da grande (assieme all'astronauta e l'inventore di cose utili). Per adesso ci prova con tanta passione per la scrittura e la televisione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *