Nina Zilli sullo spacco da capogiro di Belen: “Gesto di cattivo gusto!”

By on
Una bella immagine di Nina Zilli

text-align: center”>Una bella immagine di Nina Zilli

A pochi giorni dalla chiusura del Festival di Sanremo ancora si continua a parlare degli avvenimenti riguardanti la kermesse canora e sono due fatti principalmente che animano ancora i salotti televisivi (vedi la puntata di ieri sera di Porta a Porta): il monologo di Adriano Celentano e la farfalla inguinale di Belen Rodriguez. Lo spacco vertiginoso della soubrette (che era perfettamente consapevole che avrebbe provocato il polverone che ha effettivamente sollevato) ha catturato la completa attenzione dei mass-media ed ha scatenato una vera e propria onda di commenti di chi difende la showgirl e chi invece ha reputato il suo gesto, non consono ad una trasmissione come Sanremo. E’ questo il caso della cantante in gara Nina Zilli che ha reputato il gesto della valletta di cattivo gusto.  “La vita vera è fatta di madri che fanno la spesa, cucinano, studiano, lavorano – ha confessato la Zilli al settimanale ChiE’ agghiacciante che l’abbia fatto consapevolmente”. Secondo la Zilli infatti, il “piano” di Belen, fa forse più scalpore del gesto in sé, mettendone in luce una predisposizione ad esporsi quale “tipica donna oggetto”. “Peggio per lei – ha infatti commentato la cantante – Perché un po’ certe cose devono farti rabbia, non perché Belen sia bella, ma perché ci si chiede per quale motivo una che sa cantare, sa ballare, sa presentare, faccia un gesto come quello”.

foto-nina-zilli-sanremo-2012

Nina infatti è convinta che: “Le donne possono sempre scegliere, quando viene chiesto loro di fare qualcosa. E’ ovvio che una valletta debba essere bella e che non si debba coprire, ma da lì ad aprire un vestito che era già aperto. Per me rimane un gesto di cattivo gusto”. Effettivamente la figura di Nina Zilli, tra le più belle artiste che hanno partecipato a Sanremo, si distingue enormemente dalla figura più “controversa” di una Belen per eleganza e finezza, per quanto anche la Zilli durante il Festival di Sanremo abbia indossato abiti che hanno esaltato la sua sinuosa figura. Ma forse c’è modo e modo per essere sexy, e per quanto si continui a parlare di Belen e la sua farfallina svolazzante, l’eleganza e lo stile della Zilli risulta certamente più sobrio e ricercato, e proprio per questo imbattibile.

About Alessia Onorati

E' laureata in Lettere indirizzo Discipline dello Spettacolo con una tesi sul metalinguaggio nel cinema documentario. Sin dalla tenera età amante della scrittura, è approdata al mondo del giornalismo con uno stage post universitario in un giornale locale della sua zona di residenza per poi iniziare varie collaborazioni da free lance con mensili di spettacolo e siti web. Appassionata di letteratura, viaggi, teatro e cinema, non può fare a meno della tv e soprattutto adora i programmi gialli e horror, nonché di mistero e approfondimento culturale "di qualità".
Articolo aggiornato il

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *