Panariello: “mi aspettano coi fucili puntati”. Ecco tutti i segreti del nuovo show di Canale 5

By on febbraio 29, 2012
panariello non esiste

Non fa uno show televisivo tutto suo da ben sei anni ma da qui a dire che “Panariello non esiste” ce ne passa. Eppure è proprio questo il titolo del nuovo one man show del comico toscano pronto a ridare lustro al lunedì sera di Canale 5 dopo il mezzo flop dell’ultimo GF. Un varietà come quelli che si facevano una volta con tanto di lustrini, corpo di ballo e vedette. E che vedette…Nina Zilli.

La cantante, reduce da Sanremo (e da una querela ad opera del rettore della Iulm), canterà ma farà anche da spalla comica. Un’immagine da primadonna di varietà che non fa altro che avvicinarla ancora di più a quella Mina a cui tanto si sforza di somigliare. Zilli a parte, a far parte del cast fisso dello show ci saranno anche l’illusionista Gaetano Triggiano, la band di Franco Micalizzi (amirato perfino da Quentin Tarantino), gli acrobati del Cirque de Soleil e il corpo di ballo del coreografo di Bill Goodson (già visto in Chiambretti Night). E il tutto nella splendida cornice del Teatro 5 di Cinecittà (lo stesso di Fellini e Fiorello), trasformato per l’occasione in un locale dalle atmosfere calde e retrò in stile Moulin Rouge.

nina_zilli

A proposito di Fiorello, il paragone sorge spontaneo. «Lo so che adesso mi stanno aspettando coi fucili puntati» ha detto Panariello a Tv Sorrisi e Canzoni. «Io però sono tranquillo. Contano il gradimento e quello che va in onda nelle altre reti, perché gli ascolti si ottengono non solo per quello che fai tu ma anche per quello che fanno contro di te». L’aspettativa in casa Mediaset è infatti molto alta. È la prima volta, senza considerare le pubblicità della nota compagnia telefonica, che Panariello si affaccia sulla quinta rete. Una scelta quasi obbligata considerato che dopo lo show di Fiorello e il Festival di Sanremo, il budget di mamma Rai si trova quasi ridotto all’osso.

“Panariello non esiste” parte il prossimo lunedì, 5 Marzo. Sugli ospiti della prima serata non è ancora stato sciolto il mistero ma sicuramente, in una delle quattro puntate previste, arriverà l’amicone di sempre Renato Zero, cavallo di battaglia nelle imitazioni del toscano. A proposito, tanti nuovi personaggi stanno per vedere la luce. Uno tra questi è lo stilista Paul Lagerfeld, uno che invece di aggiustare i vestiti, ritocca le modelle, m a colpi di bisturi…

About Simone Rausi

Quando nacque a Catania nel 1986, Pippo Baudo urlò “Fantastico!”. Già, la settima edizione era in onda su Raiuno in quel momento. Ha divorato decenni di fiction e programmi tv prima di laurearsi in Scienze della comunicazione. Ha fatto lo speaker, il giornalista, il blogger e attualmente è copywriter presso un’agenzia di pubblicità (ma sua nonna dice in giro che fa il copriwater). Ha scritto un romanzo sui carciofi ma non ne mangia uno da anni. Lo trovate su tutti i social network del mondo… o davanti qualche schermo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *